Amianto, in Abruzzo ogni anno cento nuovi casi di tumore - I dati allarmanti emergono dalla conferenza regionale tenutasi a Vasto
 
Vasto   Ambiente 28/09/2014

Amianto, in Abruzzo ogni anno
cento nuovi casi di tumore

I dati allarmanti emergono dalla conferenza regionale tenutasi a Vasto

Vasto. Conferenza regionale sull'amianto (foto di Andrea Marino)L'amianto in Abruzzo è causa di 100 casi l'anno di mesotelioma pleurico, tumori polmonari e altre malattie asbesto correlate. Sono dati inquietanti quelli che emergono dalla Conferenza regionale sull'amianto, che si è tenuta ieri al Politeama Ruzzi di Vasto su iniziativa dell'Ona (Osservatorio nazionale amianto) e del Movimento 5 Stelle. 

"Da Vasto parte un grido forte contro l'amianto. Da qui è iniziata nel 2003 la battaglia con la costituzione del Comitato esposti ad amianto, che ha trovato un forte alleato nel Movimento 5 Stelle", afferma il senatore pentastellato Gianluca Castaldi. "Quando ne ho avuto la possibilità, come componente della Commissione Industria, ho presentato nella legge di stabilità due emendamenti per lo smaltimento dei siti d'amianto. Anche se non sono stati accolti - rilancia il parlamentare vastese - continuerò a combattere". Il Movimento 5 Stelle ha presentato anche due progetti di legge alla Camera e uno al Senato.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi