CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Chieti   Cronaca 22/09/2014

Droga nascosta in casa, arrestato
a Chieti uno studente fuorisede

Un altro giovane denunciato in stato di libertà

La droga seqeustrataSono stati fermati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile nella zona della Colonnetta e trovati in possesso di due grammi di marijuana. E’ successo, nel tardo pomeriggio di sabato, a due studenti universitari fuorisede, un 23enne proveniente dalla provincia di Foggia ed un 24enne della provincia di Frosinone, entrambi incensurati. Il primo, che studia a Chieti, è stato poi arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, posto agli arresti domiciliari.

Nella sua abitazione i militari hanno recuperato altri 250 grammi di marijuana, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento in dosi e la somma contante di 1200 euro, in banconote di piccolo taglio. L’altro, occasionalmente nella zona, è stato invece denunciato in stato di libertà.

Gli uomini dell’Arma stavano svolgendo dei controlli straordinari in occasione della “notte bianca” e degli eventi scalini in programma a Chieti Scalo, quando hanno notato i due giovani confabulare tra di loro. Fermati per un normale controllo sono stati trovati in possesso dello stupefacente. E’ scattata dunque la perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 23enne, domiciliato a Chieti, che ha permesso di recuperare l’altro quantitativo di marijuana che era stato nascosto sotto alcuni libri, in uno zaino riposto nell’armadio della camera da letto.

Sempre nell’armadio erano custoditi anche i bilancini di precisione, le bustine di cellophane vuote, alcune delle quali con residui di marijuana, e la somma contante di denaro probabilmente provento della vendita delle dosi. Nello zaino dell’altro studente, ospite anche lui a casa dell’amico, i Carabinieri hanno recuperato altri 50 grammi di marijuana che lo stesso aveva verosimilmente acquistato dall’amico. Per lui è dunque scattata la denuncia in stato di libertà con la medesima accusa.

Comando Provinciale Carabinieri Chieti

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi