"Lungomare franato, a breve il via ai lavori. Riapertura in un mese" - Tiberio, assessore ai Lavori pubblici: entro due giorni la consegna all’impresa
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 03/09/2014

"Lungomare franato, a breve il via
ai lavori. Riapertura in un mese"

Tiberio, assessore ai Lavori pubblici: entro due giorni la consegna all’impresa

Vasto Marina. Il lungomare franato"Domani o, al massimo, dopodomani verrà eseguita la consegna dei lavori all'impresa che se li è aggiudicati, la Asfalti Trigno di Vasto", annuncia Nicola Tiberio, assessore comunale ai Lavori pubblici. Inizieranno a breve gli interventi di ripristino del tratto nord del lungomare di Vasto Marina.

La passerella protesa sul mare verso il Monumento alla Bagnante è chiusa ormai da gennaio 2013, ossia da quando i primi movimenti franosi, iniziati nel 2011 con l'apertura di una voragine nella quale cadde un passante, si sono aggravati al punto tale da coinvolgere un'ampia porzione del piano di calpestio e anche parte della ringhiera e del muraglione di contenimento.

La causa è una copiosa perdita d'acqua dovuta alla rottura di un tubo sotterraneo. Il flusso ha impregnato il terreno, provocando gli smottamenti e creando il vuoto sotto il cemento e l'asfalto.

Nicola Tiberio"Il guasto sarà riparato - annuncia Tiberio - e verrà ripristinata la passeggiata, che nel giro di un mese potrà essere riaperta al transito pedonale. I lavori costeranno complessivamente 50mila euro. Per il futuro, vogliamo provvedere anche alla ristrutturazione di tutto il tratto di lungomare antistante la statua della Bagnante". Serviranno 350mila euro.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi