Vasto   Eventi 15/08/2014

Bentornato mandolino per chiudere
"Notti di note" a Marina Sveva

Appuntamenti il 16 agosto al porto turistico di Montenero

Il maestro ParascandoloSi chiude sabato 16 agosto alle 21.30 la rassegna Notti di Note organizzata dal Porto Turistico Marina Sveva di Marina di Montenero di Bisaccia: dopo il successo dei concerti jazz e bossa nova, il gruppo Bentornato mandolino regalerà una serata sulle melodie dei classici della musica napoletana. Sul palco, inserito nella suggestiva cornice del Porto Turistico, salirà il trio composto da: Milena Peccia (voce), Antonio Parascandolo (mandolino) e Nicola Cordisco (chitarra). Presentatrice e voce narrante che illustrerà i vari brani sarà Francesca Iannetta.

Il maestro Parascandolo ha studiato violino e composizione, si è laureato poi in contrabasso e successivamente si è dedicato all’approfondimento del mandolino, di cui è grande appassionato e conoscitore. È stato il contrabbassista per la Rai di Napoli per molti anni e ha partecipato a colonne sonore di vari film. Il mandolino è rimasto però sempre il suo strumento preferito: ha suonato in varie formazioni e come solista, ha eseguito composizioni scritte appositamente per lui, ha partecipato a vari concerti in Italia e all’estero e a diverse stagioni liriche del San Carlo di Napoli. Il Maestro Cordisco ha invece studiato a lungo chitarra jazz, prima in Italia poi a Londra, diplomandosi al Trinity College of Music e suonando con grandi nomi del jazz internazionale. Ha collaborato con la Jazz University di Terni e con Marca Jazz di Castelfranco Veneto. La sua esperienza non è legata solo al jazz, ha infatti avuto modo di collaborare con grandi artisti anche in altri campi: latino, pop, classico e fusion. Insegna presso la scuola Thelonoius Monk di Campobasso ed è assistente ai corsi estivi del Berklee College of Music di Boston.  La voce protagonista di sabato sarà quella di Milena Peccia che, nonostante la giovane età, ha all’attivo vari concerti, partecipazioni in opere liriche, programmi radiofonici e televisivi. Laureata al Conservatorio di Campobasso, ha poi frequentato la Scuola europea per l’attore presso il teatro Verdi di Pisa.

Il gruppo proporrà un vasto repertorio di pezzi classici della musica napoletana, tra cui brani di Gaetano Doninzetti, Salvatore Di Giacomo, E. A. Mario, Ernesto Murulo e Libero Bovio. Ad arricchire questo terzo appuntamento sarà poi il racconto di aneddoti napoletani dal ‘700 ai giorni nostri.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi