Slow Food, conto alla rovescia per la Grantavolata a Punta Penna - Appuntamento l’8 agosto sul molo dei Trabocchi
 
Vasto   Eventi 06/08/2014

Slow Food, conto alla rovescia per
la Grantavolata a Punta Penna

Appuntamento l’8 agosto sul molo dei Trabocchi

La conferenza stampa di presentazioneConto alla rovescia per la prima Grantavolata organizzata dalla Condotta Slow Food Vastese sul molo dei trabocchi di Punta Penna. L'8 agosto, in un luogo suggestivo i 400 commensali potranno sedersi lungo la tavola lunga 130 metri per una serata nel segno del buon mangiare e del buon bere secondo i principi di Slow Food coniugando bellezza, turismo e gusto. Eventi del genere si sono già svolti in altre parti d'Italia, per Vasto è una novità assoluta, presentata nei giorni scorsi dal sindaco Lapenna insieme ai rappresentanti locali di Slow Food, Maria Amato, Raimondo Pascale, Angelo Bucciarelli e Paolo Marino. 

I piatti saranno elaborati e preparati con grande sapienza e maestria dalla grande Brigata di Cucina composta dagli chef, Nicolino Di Renzo dell'Hostaria del Pavone, Italo Ferri della Trattoria Da Ferri, Emilia Franceschini del Trabocco Trimalcione, da Simona Ranieri Chef-Gluten Free, Jean Pierre Soria del Ristorante Cibo Matto. "Il pesce rigorosamente della Costa Trabocchi, dunque a metri zero, sarà quello fornito dal pescato della Coooperativa Motopesca di Vasto.

 Gli ospiti verranno accolti a partire dalle 19,30 (per ammirare dal mare uno spettacolare tramonto sul mare) con un brindisi di benvenuto con le bollicine dell'azienda La Vigna di Sarah del Consorzio Valdobbiadene ed un finger food con ingredienti senza glutine. I vini proposti in abbinamento ai piatti del menù saranno quelli della Cantina Tollo e dell'Azienda Valori del gruppo Masciarelli, l'olio dell'azienda Corvino di Vasto e gli Ortaggi degli Orti di Vasto, in chiusura il gelato della premiata Gelateria Dolce Vita di Vasto.

Le attività previste saranno svolte di concerto e il prezioso contributo dell' l'Ufficio Circondariale Marittimo ed il suo Comandante Tenente di Vascello Giuliano D'Urso, gli uffici del Comune di Vasto, il Circolo Nautico di Vasto e dell'associazione della Protezione Civile Valtrigno. 

"È una manifestazione per valorizzare il nostro pescato - ha commentato Maria Amato durante la presentazione dell'evento - che è un prodotto tipico che esalta il nostro sistema economico e il turismo. Abbiamo voluto lanciare questa sfida, innanzitutto a noi stessi, con la consapevolezza che oggi la sinergia è la carta vincente per realizzare ogni cosa". Raimondo Pascale ha sottolineato la bellezza del luogo scelto. "Saremo circondati dal mare e potremo ammirare uno splendido tramonto. Devo dire che tutti gli enti, a partire da Comune e Circomare, hanno raccolto subito la nostra idea mettendosi a disposizione". 

Nelle ultime ore Slow Food Vastese ha annunciato di aver raggiunto già il numero di prenotazioni massimo per la serata dell'8. Per eventuali informazioni scrivere a slowfoodvastese@libero.it.

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi