Un defibrillatore per Furci, sabato la consegna alla comunità - La donazione dell’associazione La Pitech e della Protezione Civile
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Furci   Eventi 01/08/2014

Un defibrillatore per Furci,
sabato la consegna alla comunità

La donazione dell’associazione La Pitech e della Protezione Civile

Defibrillator DaySabato a Furci sarà il Defibrillator Day. Dopo aver concluso positivamente la raccolta fondi, l'associazione La Pitech e il gruppo comunale di Protezione Civile doneranno alla comunità furcese un defibrillatore. La raccolta fondi era iniziata in occasione del carnevale, con la vendita della cicerchiata da record, 42,5 metri di bontà e solidarietà. 

La presenza dei defibrillatori in città si sta diffondendo sempre più, con la consapevolezza che questo strumento può davvero salvare la vita delle persone. Importante, quindi, averli a disposizione nei punti cruciali (come impianti sportivi o luoghi di grande afflusso di persone) e nei punti strategici dei comuni. Altrettando importante è la formazione delle persone all'uso del defibrillatore semiautomatico.

Per questo, sabato 2 agosto alle 18, in piazza Beato Angelo da Furci, si terrà un corso BLSD, a cura del dottor Menna che, con l'aiuto dei ragazzi già esecutori DAE della comunità, formati dalla C.O. 118 CHIETI, dedicherà un momento di formazione per mostrare la tecnica di rianimazione e ventilazione con l'utilizzo del pallone per rianimazione tipo Ambu e con le cannule Guedel". 

Sarà ancha una giornata di festa, con panini, bevande e la musica dell'Ensemble Ottoni Furci.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi