Dipendenti Cotir occupano l’assessorato all’agricoltura - Ieri la manifestazione simbolica a Pescara
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 30/07/2014

Dipendenti Cotir occupano
l’assessorato all’agricoltura

Ieri la manifestazione simbolica a Pescara

La protesta dei lavoratori sul tetto lo scorso aprileOccupazione simbolica dell'assessorato regionale alle politiche agricole ieri da parte dei lavoratori del Cotir di Vasto con i loro rappresentanti sindacali. La situazione vissuta dai dipendenti del centro di ricerche di località Zimarino diventa ogni settimana più preoccupante, ormai sono 17 mesi che non vengono erogati gli stipendi. E così, a due giorni dalla riunione del consiglio di amministrazione, hanno messo in atto quanto stabilito nel corso dell'assemblea del giorno precedente, per denunciare "ancora una volta, la grave situazione economica e finanziaria in cui versa il Cotir.

Sono ormai 17 - spiegano i lavoratori - le mensilità arretrate ed ancora più preoccupante è il silenzio assordante dell'attuale cda del Cotir, latitante da diversi mesi. In tale situazione - sottolineano i dipendenti - le attività di ricerca sono state comunque portate avanti e assicurate con responsabilità da tutti i dipendenti perchè sono utili per lo sviluppo del territorio e per l'attività agroindustriale della Regione Abruzzo".

Non c'era l'assessore Dino Pepe ma la delegazione ha potuto avere un confronto con la sua segreteria. "Abbiamo fatto nuovamente il punto della situazione - spiegano i partecipanti all'incontro - per ricercare una soluzione alla drammatica condizione, grave anche per le politiche regionali di settore". 

Ora i dipendenti del Cotir di Vasto si ritroveranno in presidio domani, 31 luglio, in occasione dell'assemblea del cda, mentre il prossimo 4 agosto si recheranno a L'Aquila per presidiare il consiglio regionale "con la speranza che la revisione del Cotir venga inserita all'ordine del giorno".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi