Una tavolata da 130 metri sul molo dei trabocchi a Punta Penna - Slow Food lavora all’evento per l’8 agosto
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 28/07/2014

Una tavolata da 130 metri sul
molo dei trabocchi a Punta Penna

Slow Food lavora all’evento per l’8 agosto

Il molo dei trabocchiUna tavolata lunga 130 metri che possa ospitare fino a 400 persone per una serata da ricordare. È l'idea lanciata dalla condotta Slow Food del Vastese ieri sulla sua pagina facebook. In diverse località italiane sono state organizzate lunghe tavolate, ovviamente con menu a base di pesce, sulla spiaggia. Così a Raimondo Pascale e soci è venuto in mente di proporre anche a Vasto qualcosa di simile. Non sarà la sabbia ma il molo dei trabocchi a Punta Penna ad ospitare i 400 commensali che potranno partecipare all'evento. Lo scenario sarà suggestivo, da un lato il porto sovrastato dal faro, dall'altro una delle più belle spiagge della costa adriatica. 

Nel post pubblicato su facebook si legge "Aperitivo al tramonto, menu marinaro della tradizione con i migliori chef di Vasto", che saranno quindi coinvolti nella serata. La data scelta è quella dell'8 agosto, con inizio alle 19.30 ed è stata già fissata una quota di partecipazione, 40 euro. Chi volesse conoscere i dettagli può scrivere all'indirizzo email slowfoodvastese@libero.it.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi