Bandierine, cuori, aquiloni: arriva il 1° Festival del Sorriso - Quattro giorni di appuntamenti divertenti e colorati
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 08/07/2014

Bandierine, cuori, aquiloni:
arriva il 1° Festival del Sorriso

Quattro giorni di appuntamenti divertenti e colorati

Piazza Rossetti decorata con le bandierineDa un paio di giorni nel centro storico di Vasto sono apparse colorate decorazioni. Bandierine azzurre, fiori, faccine sorridenti, cuori, aquiloni, con tante persone che si sono prodigate per rendere più bella la città in vista della prima edizione del Festival del Sorriso. Ad organizzare la quattro giorni di workshop, spettacoli, musica e intrattenimento, è l'associazione Ricoclaun Vasto Onlus, in collaborazione con il consorzio Vasto in Centro e l'amministrazione comunale. Si parte domani, mercoledì 9 giugno con una messa alle 19 nella chiesa di Santa Maria Maggiore. Poi, alle 21, la proiezione del film "Patch Adams", dedicato al fondatore della clownterapia, seguito da un dibattito di presentazione del Festival. 

Poi, nei tre giorni successivi, ce ne sarà per tutti i gusti, con eventi dedicati ad ogni fascia d'età, dai giochi e film per bambini a concerti e spettacoli per gli adulti, una "Notte Azzurra x 3", come è stata ribattezzata dagli organizzatori. Tante anche le associazioni cittadine coinvolte negli eventi. Naturalmente non mancheranno tanti clown, provenienti da diverse parti d'Italia per questo Festival. Ore frenetiche per Rosaria Spagnuolo e la Ricoclaun per preparare al meglio ogni cosa. 

Il programma completo sul sito dei Ricoclaun (clicca qui)

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi