Colpo notturno alla profumeria del centro commerciale - I ladri hanno sfondato una porta di sicurezza e la vetrina
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Cronaca 24/06/2014

Colpo notturno alla profumeria
del centro commerciale

I ladri hanno sfondato una porta di sicurezza e la vetrina

La porta da cui sono passati i ladriFurto con spaccata questa notte al Centro Commerciale Insieme di San Salvo. Una banda di malviventi ha sfondato con un'auto, una Hyunday Jazz, una delle porte di sicurezza della galleria commerciale. Sempre a bordo dell'auto i malviventi si sono diretti verso la profumeria "Lella profumi" e, dopo aver mandato in frantumi la vetrina, hanno portato via decine di prodotti per poi darsi alla fuga. Poi, dopo aver invertito la marcia del mezzo, hanno ripercorso il corridoio e sono usciti nuovamente dalla porta d'emergenza.

La vettura utilizzata per mettere a segno il furto è stata poi ritrovata dai carabinieri a 5 chilometri di distanza, nel territorio di Cupello. Da quel punto i malviventi hanno probabilmente proseguito la fuga con un'altra auto. 

E' il secondo colpo in pochi mesi nel centro commerciale. L'8 maggio era stata presa di mira l'ottica. Anche in quel caso i ladri, dopo essere penetrati nel centro commerciale, avevano distrutto la vetrina. Sono i carabinieri della compagnia di Vasto a condurre le indagini sull'accaduto.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi