Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 febbraio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 20/06/2014

Il Riesame respinge l’istanza:
tre vigili restano ai domiciliari

Multopoli

San Salvo, luglio 2013. Il blitz dei finanzieri al Comando vigiliDevono rimanere agli arresti domiciliari tre dei quattro vigili urbani coinvolti nella Multopoli sansalvese, l'inchiesta condotta dalle Procure di L'Aquila e Vasto su presunti abusi nella gestione delle contravvenzioni a San Savo. Il provvedimento cautelare era stato emesso dal gip del capoluogo, Giuseppe Romano Gargarella, il 27 maggio.

Ieri è terminata attorno alle 14 la discussione presso il Tribunale del riesame dell'Aquila. Oggi i magistrati hanno deciso di confermare la misura restrittiva per tre indagati: l'ex comandante Benedetto Del Sindaco, il maresciallo Carmela Felice e l'agente Angela Monaco, difesi dagli avvocati Giovanni e Antonino Cerella e Fiorenzo Cieri. Negli interrogatori del 5 giugno scorso, si erano avvalsi della facoltà di non rispondere. I loro legali avevano presentato istanza di remissione in libertà. Secondo la difesa, non sussisterebbero più i presupposti della custodia cautelare, ossia i pericoli di reiterazione dei reati ipotizzati, di inquinamento delle prove o di fuga.

Tramite il suo avvocato, Clementina De Virgiliis, anche l'agente Dino Di Fabio ha chiesto di tornare in libertà. Il pronunciamento del Riesame è atteso per il 26 giugno.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi