CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 02/06/2014

Movimento per la vita, studenti
del Mattei vincono il concorso

In palio un viaggio a Strasburgo e a Roma

Studenti e docenti del MatteiSabato 31 maggio, presso la sala consiliare del Palazzo comunale di Pescara, si è svolta la premiazione del 27° Concorso Scolastico Europeo indetto dal Movimento per la Vita italiano a cui aderiscono Age, Fidae, Uciim, Usmi Scuola e Cultura. Il tema di quest’anno è stato: “Matrimonio: vuoi unire la tua vita alla mia?”.

Anche gli alunni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Mattei” di Vasto hanno partecipato al concorso, assieme a numerosi studenti d’Abruzzo, e tra essi si sono distinti: Giulio Boschetti della classe 4aC del Liceo delle Scienze Applicate, vincitore del primo premio, consistente in un viaggio a Strasburgo; Antonia Ranni della 4aA Chimica; Fabio Di Biase della 4aA Lsa; Mario D'Ascanio della 3aA Meccanica; Luca Fioriti della 4aA Elettrotecnica; Francesco Sallese della 5aA Elettrotecnica. Questi ultimi, vincitori del secondo premio, andranno in visita alla sede del Parlamento italiano a Roma. Gli alunni  sono stati accompagnati dalle professoresse Antonella Canci e Patrizia Chiavaro, referenti del progetto, le quali ringraziano in modo particolare il dirigente scolastico, Rocco Ciafarone, per aver accolto e condiviso questa iniziativa, portata avanti da diversi anni al “Mattei”.

I ragazzi premiati in tutto l'Abruzzo sono stati 42, di cui 15 risultati vincitori del primo premio.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi