Cianci (Sel): "Sanità, da Chiodi un altro smacco per il Vastese" - -2 alle elezioni 2014
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 23/05/2014

Cianci (Sel): "Sanità, da Chiodi
un altro smacco per il Vastese"

-2 alle elezioni 2014

L'incontro tra Alessandro Cianci e gli operatori sanitari"La gestione del governo Chiodi ha penalizzato fortemente la sanità del Vastese". Lo ha detto Alessandro Cianci, candidato consigliere regionale di Sinistra ecologia e libertà, nell'incontro di ieri con gli operatori sanitari.

"La chiusura degli ospedali  di Casoli e Gissi, i mancati interventi di potenziamento nel territorio, ma soprattutto il forte ridimensionamento degli ospedali di Lanciano e Vasto - ha sottolineato Cianci -aumentano gli squilibri territoriali, penalizzando fortemente  l'accesso alle cure dei cittadini del nostro territorio. D'altronde anche l'ultima scelta dell'attuale direzione aziendale, che ancora una volta preferisce dirottare gli investimenti sul nuovo ospedale a Chieti, rappresenta l'ennesimo smacco per il nostro territorio. C'è bisogno di nuovi rappresentanti del territorio capaci di difenderlo". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi