Luoghi del cuore Fai, "un voto per il faro di Punta Penna" - Partita la campagna 2014 per i luoghi d’Italia da salvaguardare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cultura 22/05/2014

Luoghi del cuore Fai, "un voto
per il faro di Punta Penna"

Partita la campagna 2014 per i luoghi d’Italia da salvaguardare

Il faro di Punta Penna

Torna il censimento dei Luoghi del cuore promosso dal FAI (Fondo per l'Abmiente italiano). Sul portale è disponibile una lunga selezione di luoghi incantevoli del nostro Paese che meritano di essere "salvati".

Il progetto ha l’obiettivo di coinvolgere concretamente tutti i cittadini, di qualsiasi età e nazionalità, di sensibilizzarli nei confronti del nostro patrimonio artistico e paesaggistico e di favorire l’aggregazione e la collaborazione fra comunità e istituzioni al fine di proteggere e valorizzare tale patrimonio.

Il FAI e Intesa Sanpaolo hanno già dato voce alle migliaia di segnalazioni raccolte: 45 sono stati finora gli interventi di recupero in 15 regioni che hanno restituito a molti luoghi la bellezza originale.

"Insieme ad altri luoghi di Vasto e del Vastese, - spiega una nota del portale turistico Vasteggiando- anche il meraviglioso Faro di Punta Penna è stato inserito nel censimento de I Luoghi del Cuore e se riceverà almeno mille segnalazioni potremo presentare al FAI una richiesta di intervento di protezione e valorizzazione. Vasteggiando ti chiede un voto per il Faro di Punta Penna di Vasto e di invitare anche i tuoi amici a farlo. Vota qui".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi