Questa estate a San Salvo il campo scuola di archeologia - Avrà luogo nel sito della villa romana e nel Parco Archeologico del Quadrilatero
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cultura 13/05/2014

Questa estate a San Salvo
il campo scuola di archeologia

Avrà luogo nel sito della villa romana e nel Parco Archeologico del Quadrilatero

Un aspirante archeologoAspiranti archeologi dagli otto anni in su si cimenteranno la prossima estate nella ricerca di reperti per ricostruire la storia. Gli scavi avranno luogo nel sito della Villa Romana di via San Rocco a San Salvo, sede principale del Secondo Campo Scuola di Archeologia, un esperimento della Parsifal Società Cooperativa inaugurato nell’estate del 2012.

Il Campo Scuola avrà luogo nel sito della villa romana e nel Parco Archeologico del Quadrilatero e prevede attività di scavo e documentazione archeologica, compilazione di schede archeologiche, rilievo e fotografia archeologica, catalogazione di reperti, restauro di reperti ceramici e restauro di strutture murarie antiche.

Il Terzo Campo Scuola di Archeologia, voluto dal Sindaco Tiziana Magnacca e dall’Assessore Giovanni Artese è stato promosso dal Comune di San Salvo su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Gli scavi saranno diretti dal prof. Davide Aquilano e si inseriscono in un più ampio progetto di valorizzazione e promozione della Cultura promossa dalla locale Amministrazione e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Abruzzo, anche con la collaborazione delle associazioni locali, come, in questo caso, della Fondazione per l’Arte e l’Archeologia e la Cultura del Vastese.

Informazioni ed iscrizioni:
www.archeologiaitaliana.altervista.org
csaparsifal@libero.it
389 1812311

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi