A Tv2000 il racconto della storia di Rosaria e dei Ricoclaun Vasto - L’associazione vastese protagonista a "Nel cuore dei giorni"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 09/04/2014

A Tv2000 il racconto della storia
di Rosaria e dei Ricoclaun Vasto

L’associazione vastese protagonista a "Nel cuore dei giorni"

Rosaria Spagnuolo a Tv2000Dopo la giornata in cui hanno presentato il progetto di Bookcrossing (e non solo) all'ospedale di Vasto, i Ricoclaun sono approdati in tv per raccontare la loro storia. La presidente Rosaria Spagnuolo è stata ospite negli studi di Tv2000, emittente cattolica, durante la puntata di mercoledì 9 aprile del programma "Nel cuore dei giorni". Rosaria, clown "Eric" ha raccontato la sua storia personale che, dopo una profonda sofferenza per la perdita del figlio Enrico, l'ha portata a fondare l'associazione di clownterapia che oggi è una presenza importantissima nell'ospedale di Vasto e in quelli di Lanciano e Termoli. Un racconto emozionante, con un percorso di vita fatto di dolore e sorrisi, che avevamo avuto l'occasione di ascoltare quando Rosaria era stata la protagonista delle Storie della Domenica (clicca qui).

L'intervistaDurante il suo racconto in tv passavano le immagini di tanti servizi in ospedale durante i 10 anni di attività. Rosaria è stata poi raggiunta in studio da altre due clown dell'associazione vastese, "Maghella" e "Lulù", che si sono presentate cariche di palloncini colorati da regalare al conduttore Nicola Ferrante e di tanti sorrisi da condividere con il pubblico. Si è parlato della formazione da affrontare per diventare clown di corsia, delle molteplici attività messe in campo e del rapporto speciale che si crea con i pazienti del San Pio da Pietrelcina di Vasto. 

Guarda il video

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi