Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Attualità 28/03/2014

Cobas contro Cgil, Cisl e Uil:
"Con azienda accordo ridicolo"

Pilkington, sindacati contro

Domenico Ranieri (Confederazione Cobas)Per questo rinnovo delle Rappresentanze sindacali unitarie, azienda e Cgil-Cisl-Uil hanno fatto una bella pensata: democraticamente fuori i Cobas". Lo denuncia Domenico Ranieri, segretario provinciale della Confederazione Cobas. Torna alto il livello del conflitto tra i sindacati della Pilkington, la multinazionale che a San Salvo produce vetro per automobili.

I Cobas hanno organizzato un volantinaggio davanti ai cancelli della fabbrica "contro l'anticipazione del rinnovo delle Rsu (la scadenza naturale era a fine maggio), su richiesta dell'azienda ai sindacati concertativi, con le modalità previste dal Testo unico sulla rappresentanza", contro cui "Usb e Cobas hanno presentato due ricorsi al Tribunale civile di Roma al fine di far dichiarare la nullità" di quello che il sindacato di base ritiene essere un "accordo incostituzionale".

Secondo la Confederazione Cobas, i sindacati confederali "senza neppure consultare i propri iscritti, tagliano fuori sindacati di base e lavoratori tutti con un ridicolo accordo" e "aiutano l'azienda a portare alla fame i lavoratori, firmando accordi sotto banco".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi