Ospiti: Sabrina Bocchino (consigliera regionale Lega), Gianni Cordisco (segretario provinciale Pd), Michele Spadaccini (imprenditore) CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 26/03/2014

Dalla Paolucci con Libera nel
ricordo di Siani e don Puglisi

I ragazzi vastesi alla manifestazione di Latina

Gli studenti della scuola media PaolucciAnche due classi della scuola media “R. Paolucci” di Vasto, la seconda D e seconda I, hanno partecipato alla manifestazione di Libera a Latina, proponendo il ricordo di Giancarlo Siani, il giovane giornalista ucciso dalla camorra  a Napoli nel 1985, e Don Pino Puglisi, ucciso da Cosa Nostra a Palermo nel 1993. I ragazzi della scuola media, accompagnati dai loro docenti, hammo marciato insime ai centomila che hanno risposto all'appello di Don Ciottti, fondatore di Libera, nella 19ª Giornata della memoria e dell'impegno in memoria delle vittime delle mafie. 

"Siani e don Puglisi -spiegano i docenti della Paolucci.  sono due vittime innocenti di mafia di cui i ragazzi hanno approfondito la storia, l'importanza nella recente storia del nostro Paese e il ruolo di esempio per una concreta consapevolezza civile che vada oltre la retorica". Radici di memoria e frutti di impegno è stato  lo slogan di Libera per la Giornata della Memoria 2014,  che i docenti hanno cercato di tradurre in concreto lavoro quotidiano con generazioni che vivono una primaria necessità di esempi civili di  coraggio ed onestà.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi