Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   L'angolo dei lettori 20/03/2014

"Quel semaforo è in tilt,
per i pedoni è sempre rosso"

All’incrocio tra corso mazzini e via giulio cesare

Il semaforo di corso MazziniDa Francesco Tomassoni una segnalazione in merito al semaforo tra via Giulio Cesare e Corso Mazzini.

"Ancora problemi all’impianto semaforico fra corso Mazzini e via Giulio Cesare: durante la giornata di mercoledì era rosso fisso per i pedoni costretti ad attraversare a rischio dell’incolumità personale e spesso coperti da improperi da automobilisti che se li ritrovano in mezzo alla strada perché loro passano correttamente con il verde.

Molti i diverbi fra pedoni ed automobilisti al limite dello scontro fisico, dopo quello “meccanico” evitato, con il pericolo incombente che, fortunatamente, non ha ancora procurato danni a persone e/o cose.Pedoni che devono attraversare con il rosso mentre per le auto è verde

Forse un buon occhio lo sta mettendo la Madonna dei 7 dolori, ma sarà bene che qualcun altro ci metta buon senso e volontà nel ripristinare quanto prima l’impianto semaforico magari pensando a come risolvere anche l’annoso problema delle file interminabili che si creano in un incrocio ad alta densità di traffico".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi