Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 09/03/2014

Primarie, a Vasto D’Alfonso al 60%
Bassa affluenza: 409 votanti

Caramanico (sel) al 27%, mascitelli (idv) 13%

Lo spoglio

Ore 22.15 - Ecco i risultati definitivi in altri comuni del Vastese: Carpineto Sinello: D'Alfonso 42, Caramanico 9, Mascitelli 1 (52 totali); Casalbordino 35, 13, 2 (50); Cupello 344, 74, 118 (81 bianche, 18 nulle) (tot. 634); Dogliola 11, 3, 27 (41); Fresagrandinaria 47, 0, 2 (49); Gissi 32, 11, 0 (43); Lentella 47, 12, 0 (59); Monteodorisio 24, 3, 3 (30); Palmoli 33, 1, 0 (34); Pollutri 12, 23, 0 (35); San Salvo 147, 52, 7 (206); Scerni 33, 11, 0 (44); Schiavi d'Abruzzo 43, 6, 2 (51); Torrebruna 53, 12, 2 (67).

Ore 20.50 - A Vasto vince Luciano D'Alfonso. Questi i risultati definitivi: D'Alfonso 241 (60%), Caramanico 107 (27%), Mascitelli 51 (13%). Votanti 409. Schede bianche 4, schede nulle 6.

Ore 17.30 - Sono stati 280 fino alle 17 i vastesi che si sono recati al seggio delle primarie per scegliere il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Abruzzo.

"Vasto è una delle città in cui si sta votando di più a livello regionale", commenta Alessandro Cianci, segretario provinciale di Sinistra ecologia e libertà. "In molti centri l'affluenza è crollata rispetto alle precedenti primarie. In provincia di Chieti, dopo Ortona, dove hanno votato 340 elettori, Vasto si piazza al secondo posto. A livello regionale, molto bene sta andando nei comuni in cui c'è la concomitanza delle primarie per la scelta del candidato sindaco, come Pescara e Cupello".

Seggi aperti fino alle 20.

Ore 13 - Affluenza bassa in mattinata al seggio di Vasto delle primarie con cui gli elettori scelgono oggi il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Abruzzo. Alle ore 13, nel seggio allestito presso la sala Di Vittorio, nel quartiere San Paolo, hanno votato circa 190 persone. Alle ultime primarie, quelle che hanno incoronato Matteo Renzi segretario nazionale del Pd, si era superata quota 500. E si trattava di primarie riguardanti un unico partito.

La competizione - Tre i candidati in lizza: Luciano D'Alfonso (Pd), Franco Caramanico (Sel) e Alfonso Mascitelli (Idv). Seggi aperti in tutta la regione dalle 8 alle 20. Poi lo spoglio che decreterà la nomination. (Seguono aggiornamenti)

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi