Batterie d’auto, Protezione Civile attiva per recupero e smaltimento - Il gruppo comunale di vasto si occuperà dello smaltimento
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 25/02/2014

Batterie d’auto, Protezione Civile
attiva per recupero e smaltimento

Il gruppo comunale di vasto si occuperà dello smaltimento

Le prime batterie recuperateUn nuovo servizio è stato attivato dal Gruppo Comunale di Vasto. Dopo gli ottimi riscontri della raccolta di pneumatici abbandonati, con più di 250 gomme recuperate e smaltite, è stata sottoscritta ieri la convenzione con La Gamma Batterie, ditta che opera nella zona industriale di San Salvo, per lo smaltimento delle batterie di auto. Anche questa tipologia di rifiuto speciale si trova sempre più spesso abbandonata nel territorio cittadino. E, come nel caso degli pneumatici, occorre passare attraverso ditte specializzate per il corretto smaltimento, trattandosi di rifiuti speciali.

"Ieri abbiamo recuperato già le prime batterie - commenta Eustachio Frangione -. E ricordiamo a tutti i cittadini che possono contattarci al numero 0873.301376 per segnalarci la presenza di gomme o batterie abbandonate o per venirle a consegnare presso la nostra sede. Grazie alla convenzione con La Gamma il nostro gruppo potrà dare un ulteriore contributo per la pulizia della città". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi