Gina, un secolo di vita: è festa a San Salvo Marina - Cento anni
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 24/02/2014

Gina, un secolo di vita:
è festa a San Salvo Marina

Cento anni

Gina ZarlengaLa comunità parrocchiale di San Salvo Marina ha festeggiato con una cerimonia eucaristica, concelebrata dal parroco don Mario Pagan e dall’ex parroco don Gino Smargiassi e da don Luigi Di Condio, e con uno spettacolo di intrattenimento durato oltre due ore i cento anni di Gina Olga Assunta Zarlenga.

La centenaria è nata il 23 febbraio 1914 a Guglionesi e dal mese di settembre del 1976 risiede a San Salvo Marina. E’ vedova dal 1989, il marito si chiamava Vittorio Scrignuoli.

Alla manifestazione ha partecipato l’amministrazione comunale con il sindaco Tiziana Magnacca, il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano e l’assessore alle Politiche sociali Maria Travaglini.
Il sindaco ha consegnato alla signora Gina, a nome di tutta la città, un mazzo di rose e una targa ricordo per aver tagliato il traguardo dei cent’anni.

"Questa sera – ha detto il primo cittadino – cogliamo l’occasione per festeggiare la nostra nonna Gina per un incontro tra diverse generazioni rendendo onore a chi ha vissuto in pienezza il secolo scorso caratterizzato da due conflitti mondiali. Facendo gli auguri a nonna Gina festeggiamo la vita. E’ questo un messaggio positivo che deve essere colto da tutta la nostra comunità sansalvese".

L’assessore Travaglini ha consegnato la tessera onoraria come socia centenaria dei due centri diurni per anziani della città.
Si sono esibiti i ragazzi della parrocchia con dei balli oltre a presentare un video con un’intervista a Gina Zarlenga e il Coro San Salvo InCanto del Centro Diurno di San Salvo diretto da Loredana Miscia.

Comune di San Salvo - Ufficio stampa

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi