Vasto, due incendi nelle contrade: allarme rientrato dopo alcune ore - Roghi a san lorenzo e san biagio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 17/02/2014

Vasto, due incendi nelle contrade:
allarme rientrato dopo alcune ore

Roghi a san lorenzo e san biagio

Vigili del fuoco e Protezione Civile a San LorenzoDue incendi di natura sospetta sono scoppiati oggi pomeriggio nella zona occidentale del territorio comunale di Vasto. Vigili del fuoco di Vasto e Gissi al lavoro dalle 14 per circoscrivere il rogo divampato in contrada San Lorenzo, con la difficoltà di dover operare in una zona impervia e non raggiungibile dai mezzi. Quando le fiamme hanno raggiunto la massima estensione, i pompieri sono riusciti a evitare che il fuoco arrivasse a insidiare l'autostrada A14.

Per diversi minuti loa polizia municipale di Vasto ha deviato il traffico impedendo il transito in un tratto di via San Lorenzo invaso dal fumo e vicino al punto d'azione delle squadre d'emergenza.

Mentre era in corso il primo intervento, un altro incendio, di dimensioni minori, è divampatp in via San Biagio. In questo caso sono stati gli uomini del gruppo comunale di Protezione Civile (già presenti a San Lorenzo in supporto dei vigili del fuoco) ad occuparsi di spegnere le fiamme e mettere in sicurezza la zona. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi