Asfalto viscido, auto si ribalta sulla statale 16: un ferito - Incidente in località casarza
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 12/02/2014

Asfalto viscido, auto si ribalta
sulla statale 16: un ferito

Incidente in località casarza

Vasto, località Casarza. L'auto ribaltata sulla statale 16Spaventoso incidente stradale stamani lungo il tratto vastese della statale 16. Attorno alle 9.20, in località Casarza, lungo il litorale di Vasto, un'auto si è ribaltata. Per cause da accertare, l'Alfa 156 ha perso improvvisamente aderenza sull'asfalto viscido e si è ribaltata, dopo aver urtato contro il terreno che costeggia la strada. 

Nonostante la vettura fosse rimasta molto danneggiata dall'urto con l'asfalto, l'uomo è uscito da solo dall'abitacolo. Aveva un'evidente ferita alla testa. A prestargli i primi soccorsi sono stati alcuni automobilisti che transitavano in quel momento sull'Adriatica.  Alcuni di loro, in attesa dell'arrivo dei soccorritori, si sono anche dati da fare per regolare il traffico.

Sul posto sono giunte prima un'ambulanza della protezione civile Valtrigno, poi una del 118. Su quest'ultima è stato adagiato il ferito, trasportato all'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto. 

La Polizia Municipale di Vasto ha regolato la viabilità ed effettuato i rilievi del sinistro. A dare manforte per una circolazione in sicurezza è giunta anche una pattuglia della Polizia stradale. Il traffico ha subito rallentamenti poichè, per permettere le operazioni di soccorso del ferito e rimozione dell'auto incidentata, si è proceduto con il senso unico alternato.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi