Incidente sulla statale 16, due feriti e lunghe code - Scontro tra furgone e due auto
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 10/02/2014

Incidente sulla statale 16,
due feriti e lunghe code

Scontro tra furgone e due auto

Il luogo dell'incidenteE' di due feriti il bilancio dello spaventoso incidente stradale accaduto oggi pomeriggio sulla statale 16 sud, in contrada San Tommaso, nella zona meridionale di Vasto Marina.

Per cause che le forze dell'ordine stanno accertando, si sono scontrate una Lancia Musa, una Fiat Tipo e un furgone Citroen Berlingo. In base a una prima, ufficiosa ricostruzione dei fatti, ci sarebbe stato un tamponamento e un successivo frontale.

Sul posto vigili del fuoco, polizia stradale, polizia municipale e ambulanze del 118 e de La Provvidenza soccorso, che hanno trasportato gli automobilisti all'ospedale San Pio da Pietrelcina. Il conducente della Tipo ha battuto la testa e perso del sangue. Si era temuto per le sue condizioni, apparse gravi ai primi soccorritori. A causa dell'urto è stato sbalzato dal posto di guida ed ha battuto violentemente la testa contro il parabrezza. Arrivato al pronto soccorso di Vasto, è stato ricoverato in codice giallo, che nel gergo sanitario indica ferite e contusioni di media gravità.

La Lancia MusaSulla statale 16 subito dopo l'incidente si sono formate code in entrambi i sensi di marcia per una lunghezza complessiva di due chilometri. Per lungo tempo si è proceduto con il senso unico alternato, per permettere le operazioni di soccorso e i rilievi del sinistro. Nell'impatto frontale sono andate distrutte le parti anteriori della Musa e della Tipo, con rottami e liquidi che sono finiti sull'asfalto. Al termine delle operazioni di recupero dei mezzi è stato quindi necessario pulire la sede stradale. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi