L’Incoronata Calcio Vasto ci crede e punta alle posizioni di vertice - I protagonisti delle altre categorie - I biancorossi non si accontentano
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 31/01/2014

L’Incoronata Calcio Vasto ci crede
e punta alle posizioni di vertice

I protagonisti delle altre categorie - I biancorossi non si accontentano

Nicola Campitelli, uno dei fondatori dell'Incoronata Calcio VastoNon solo Eccellenza e Promozione, al giro di boa è tempo di dare uno sguardo alle altre vastesi che militano nei campionati di Seconda e Terza Categoria. Dopo il Real Porta Palazzo, è il turno dell'Incoronata Calcio Vasto, società nata cinque anni fa che attualmente milita nel campionato di Seconda Categoria.

La squadra allenata dalla stagione in corso da Francesco Mucci, dopo 15 gare è sesta con il Fresa a 23 punti, ma deve recuperare la partita di Colledimezzo rinviata per maltempo, con 7 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte, 23 i gol fatti, 4 quelli subiti. 

I biancorossi domenica ospiteranno al campo sportivo di Vasto Marina alle 15.00 la Valle Del Treste Liscia ultima in classifica, all'andata superata 3-1. L'obiettivo, nemmeno tanto nascosto, dopo la salvezza dell'anno scorso, sono i play off. Ne abbiamo parlato con il dirigente e segretario del club, Nicola Campitelli, che è anche uno dei soci fondatori del club.


Sei soddisfatto di come è andata la stagione fino a questo momento o si poteva fare di più?
Si, ma chiaramente potevamo dare di più, soprattutto quando si guarda la classifica e si pensa ai punti che abbiamo perso durante il nostro percorso.

C'è qualche errore o qualcosa che non avreste dovuto fare?
No, di errori credo che non ce ne siano stati.

Quali sono stati il momento migliore e il peggiore del girone di andata? 
Il  migliore è stato sicuramente il periodo prenatalizio, mentre il peggiore senza dubbio l'esordio, abbiamo subito perso alla prima partita, anche se poi ci siamo subito ripresi.Una formazione dell'Incoronata Calcio Vasto

Adesso quali sono i vostri obiettivi?
Gli obiettivi sono sempre frutto delle ambizioni, ad inizio campionato era la salvezza, ad oggi sarei un'ipocrita se non ti dicessi i play-off.

Quali sono le vostre principali rivali per raggiungere questo piazzamento?
La squadra c'è, spero possa arrivare il più in alto possibile, anche se le rivali non staranno di certo a guardare e sicuramente ci daranno del filo da torcere. Paglieta e Real Montalfano su tutte, anche se Mario Tano e San Buono non sono da meno, hanno dimostrato di esser delle belle realtà, ma noi siamo pronti a dire la nostra.

di Giuseppe Mancini (g.mancini@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi