CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Attualità 22/01/2014

Dalla Valtrigno un defibrillatore
per la scuola primaria di Trivento

Iniziativa in collaborazione con l’associazione cielo e terra

La consegna del defibrillatoreContinua da parte della Protezione Civile Valtrigno la diffusione dei defibrillatori sul territorio. La preziosa apparecchiatura salvavita sta entrando sempre più a far parte della dotazione di scuole, luoghi pubblici e società sportive, così come da indicazioni e leggi del Ministero della Sanità. Nei giorni scorsi i volontari della Valtrigno, in collaborazione con l'Associazione Cielo e Terra di Trivento, hanno provveduto alla consegna di un defibrillatore semi-automatico DAE, modello rescue sam, alla scuola primaria Circolo Didattico di Trivento.

L'auspicio, chiaramente, è che non ci sia mai bisogno di dover ricorrere all'utilizzo del defibrillatore ma, in caso di necessità, ora la scuola di Trivento avrà a disposizione l'apparecchiatura. 

Continua, quindi, nonostante la criticità del momento legata alle vicende con le Asl (il mancato rinnovo dei contratti per il trasporto dei malati), l'impegno portato avanti da anni dall'associazione presente in maniera massiccia nel territorio abruzzese e molisano per migliorare sempre più la sicurezza sanitaria.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi