All’Istituto Comprensivo 2 incontri interculturali sul Natale - Proposti dall’Associazione Adriatica per gli Immigrati e dei mediatori culturali
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 20/12/2013

All’Istituto Comprensivo 2
incontri interculturali sul Natale

Proposti dall’Associazione Adriatica per gli Immigrati e dei mediatori culturali

Natale si avvicina e ci avvicina. Lo dice anche il proverbio: "Natale con i tuoi..." e in effetti non c'è festività che più del Natale ci faccia riscopreire il piacere di trascorrere più tempo in famiglia e con gli amici. Un senso più profondo di fratellanza a questo Natale 2013, lo hanno voluto dare gli alunni delle 4C e 4D della scuola primaria "L.Martella" dell'Istituto Comprensivo n.2 di Vasto.

I ragazzi hanno accolto con vivo interesse e grande partecipazione la proposta dell'Associazione Adriatica per gli Immigrati e dei mediatori culturali di prendere parte ad una breve serie di incontri interculturali sul tema del Natale.

Così i giovani partecipanti si sono confrontati con l'origine religiosa di questa festa e i vari modi di celebrarla nell'ampio panorama della Cristianità, per poi interrogare i loro compagni di fede musulmana e scoprire il ruolo e l'importanza che Maria e Gesù rivestono nell'Islam, anche attraverso la lettura di un brano del Corano, ed infine concretizzare, almeno nel loro piccolo, il messaggio d'amore e di pace che il Natale racchiude.

 

Loredana Ciccarone

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi