Quadrangolare al via tra vecchie conoscenze e giovani promettenti - Fischio d’inizio oggi all’Aragona alle 14.30
 
Vasto   Sport 17/12/2013

Quadrangolare al via tra vecchie
conoscenze e giovani promettenti

Fischio d’inizio oggi all’Aragona alle 14.30

La Vastese JunioresInizia oggi alle 14.30 con Pescara-Vastese il Quadrangolare Internazionale Juniores, a seguire, alle 17.00 è in programma l'altra sfida odierna, tra Virtus Lanciano e Recreativo Huelva. Giovedì 17 alle 14.30 le due perdenti disputeranno la finale per il 3° e 4° posto e alle 17.00 ci sarà la finale tra le due semifinaliste vincenti. Giovedì 19, dopo le finali, presso l’Hotel Excelsior, ci saranno le premiazioni delle squadre.

Il prezzo del biglietto è di 10 euro e permetterà di assistere ad entrambe le partite della giornata. 

All’Aragona si rivedranno vecchie conoscenze, come l’allenatore in seconda del Pescara, Davide Ruscitti e il tecnico della Virtus Lanciano, Salvatore Alfieri.

La Vastese Juniores ha vinto lo scorso anno il campionato Provinciale Chieti e quest'anno disputa il campionato d'Elite. La squadra è allenata da Michele Stivaletta e attualmente occupa la quinta posizione con 17 punti, frutto di 5 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, 22 gol fatti e 16 subiti. In campo per l'occasione anche il centrocampista ('95) ex Pescara, Alessio D'Adamo e l'attaccante Mattia Balzano, spesso impiegati anche in prima squadra.

La Primavera del Pescara è allenata da Federico Giampaolo, ex calciatore. I biancazzurri partecipano al girone B, composto da 14 squadre, tra le quali anche Milan, Inter, Atalanta, Chievo, Verona, Cagliari e Udinese. In classifica sono quartultimi a 9 punti e sono reduci dal pareggio esterno per 1-1 a Brescia con rete di Di Rocco. Assente all'Aragona il gioiellino Davide Vitturini, difensore classe 1997, che è stato convocato dal tecnico Daniele Zoratto nella Nazionale under 17 per l'amichevole di mercoledì 18 contro Malta a Torre Del Grifo, in provincia di Catania. In precedenza ha svolto lo stage di preparazione a Coverciano ed è stato impegnato anche nella prima fase del Campionato Europeo under 17 che si è svolto ad ottobre in Lituania.

In rosa il portiere Luca Savelloni ('95), convocato anche in prima squadra come quarto e il promettente centrocampista ghanese Ransford Selasi ('96), anch'esso con delle chiamate in prima squadra. Nello stesso girone c'è anche la Virtus Lanciano penultima con 7 punti, vincente nell'ultimo turno 4-1 contro il Cittadella che nel prossimo andrà a Verona contro l'Hellas. Le due squadre abruzzesi si sono già affrontate in campionato e ha vinto il Pescara, che giocava in casa, per 2-0. La delegazione del Recreativo Huelva con il presidente della Vastese, Giorgio Di Domenico

La delegazione spagnola del Recreativo de Huelva, composta da 20 giocatori e 5 membri dello staff, è arrivata lunedì pomeriggio a Vasto. Ad accoglierli al loro arrivo in città c'era il presidente della Vastese Giorgio Di Domenico. Per loro sono state organizzate una visita al centro storico e una serata al Biotopo Costiero di San Salvo Marina, per osservare le stelle. Questa è la società calcistica più antica della Spagna, fondata nel 1889 e che viene soprannominata per questo "El Decano". Attualmente la prima squadra milita in Liga 2, dove è seconda dietro al Deportivo La Coruna.  

Nella mattinata di oggi alle 10.30 appuntamento con il convegno "I giovani e lo sport". Ospiti dell'istituto Palizzi di Vasto alle 10.30 saranno Carlo Masci (Assessore allo Sport Regione Abruzzo), Gabriele Gravina (Figc), Daniele Ortolano (Figc Abruzzo), Guglielmo Maio (Virtus Lanciano), Daniele Sebastiani (Pescara Calcio). Ad aprire la mattinata sarà l'intervento del primo cittadino Luciano Lapenna. 

Questa sera al Teatro Rossetti alle 19.00 è in programma il concerto benefico Aniello Desiderio’s Quartetto furioso, prezzo del biglietto 50 euro. Tutto l'incasso del concerto e parte di quello delle partite sarà impiegato per sostenere un progetto che il Rotary Club di Vasto, insieme a quelli abruzzesi, porta avanti da ormai 26 anni: l’Handy Campus, che ogni anno vede tanti ragazzi disabili partecipare ad una settimana di vacanze presso il Poker di Casalbordino.

di Giuseppe Mancini (g.mancini@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi