Vogliono rubare la cassaforte, portano via solo 40 euro - Tentato furto nella notte al mc donald’s
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 10/12/2013

Vogliono rubare la cassaforte,
portano via solo 40 euro

Tentato furto nella notte al mc donald’s

Il McDonald's Alla fine sono riusciti a portare via 40 euro in monete, centesimo più centesimo meno. Questo il bottino del furto, o meglio tentato furto, messo a segno la scorsa notte al Mc Donald's di via Bachelet a Vasto. Erano circa le 4.20 del mattino quando tre persone, con il volto coperto, si sono introdotte all'interno del fast food forzando la porta principale con un arnese di ferro.

All'interno c'erano gli operatori dell'impresa di pulizie, a cui è stato intimato di restare fermi, senza però nessun gesto di violenza o contatto fisico. I malviventi si sono diretti verso la cassaforte, convinti di poterla portare via. Non sono però riusciti nel loro intento e così hanno preso la via d'uscita. "E' stato tutto ripreso dalle telecamere di videosorveglianza", ha spiegato il titolare del Mc Donald's. Appena varcata la soglia i tre hanno fatto marcia indietro e hanno forzato le casse e rovistato al loro interno, trovandole tutte vuote.

Erano vuote, poichè il denaro ad ogni chiusura viene messo in cassaforte e sistematicamente affidato al portavalori. L'unica cifra che sono riusciti a portare via è quella di un fondo di monete presente in una cassetta. Monetine da 1 e 2 euro, anche centesimi, per un totale di una 40ina di euro. Dell'accaduto sono stati informati i carabinieri della Compagnia di Vasto, che hanno acquisito i filmati della videosorveglianza presente in maniera capillare nel fast food, alla ricerca di indizi utili all'identificazione dei tre malviventi.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi