A Gissi al via per il terzo anno il concorso fotografico gratuito - Organizzato dall’Associazione culturale giovanile Liberi Tutti
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Gissi   Attualità 07/12/2013

A Gissi al via per il terzo anno
il concorso fotografico gratuito

Organizzato dall’Associazione culturale giovanile Liberi Tutti

L'Associazione culturale giovanile Liberi Tutti di Gissi ha organizzato per la terza volta un concorso fotografico gratuito. Partecipare è molto semplice, i temi sono autunno, ritratto, cartolina del tuo paese.

Basta scattare una foto, compilare il modulo e caricare l'immagine.

La partecipazione è aperta a tutti i fotografi, esperti e/o dilettanti, residenti in Abruzzo. Basta scattare una foto, compilare il modulo e caricare l'immagine.

Le votazioni possono essere effettuate dal 15 dicembre al 25 dicembre, fino alle ore 00.00, sul minisito appositamente creato per l’evento. Le 30 fotografie (10 per categoria) che supereranno la votazione online saranno stampate ed esposte pubblicamente all’interno della manifestazione “Cena di Natale 2013” del 27 Dicembre 2013, ed ulteriormente votate dai partecipanti alla stessa.

I premi previsti per i primi classificati di ogni categoria sono stati offerti da: Ristorante “Paperino”; Ristorante “Dal Cianci”; Associazione “Liberi Tutti” e corrispondono ad una cena per due persone. L'intento degli organizzatori è quello di valorizzare la creatività e l’amore per il territorio attraverso la fotografia.

Info e regolamento sono disponibili sul sito www.liberituttigissi.it

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi