Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Gissi   Attualità 01/12/2013

Fabio e Mingo ancora nel Vastese,
Striscia la Notizia arriva a Gissi

Un servizio del Tg dello spreco sulla scuola infermieri mai entrata in funzione

Fabio nel servizio di Striscia la notizia a GissiDopo aver fatto tappa qualche settimana fa a San Salvo per denunciare lo stato di abbandono dell'autoporto, Fabio e Mingo, i due inviati di Striscia la Notizia, sono tornati nel Vastese, per la rubrica il Tg dello spreco.

Questa volta i due hanno fatto tappa a Gissi per un servizio sulla scuola infermieri mai attivata e abbandonata da oltre 10 anni. La puntata è andata in onda sabato sera.

Su zonalocale.it nell'ottobre del 2012 si era parlato di questa struttura mai attivata (clicca qui per leggere l'articolo). Costata oltre 3 miliardi di lire, completata nel 1997, non è mai entrata in funzione, anche a causa di alcune infiltrazioni di acqua ancora presenti nel piano interrato. "Un tipico esempio di spreco pubblico sanitario - viene definito da Mingo all'inizio del servizio - un unico plesso, grande più di 2.000 metri quadri, diviso in tre piani, tra aule, uffici e centro conferenze".

Clicca qui per rivedere il servizio del Tg dello spreco di Striscia la Notizia andato in onda sabato sera.

Clicca qui per vedere le immagini della struttura e qui per il video di zonalocale.it.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - A Gissi la struttura abbandonata

Costruita negli anni 90 e mai utilizzata quella che doveva essere la sede per la scuola degli infermieri



 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi