Circolo Legambiente di Vasto, una settimana ricca di impegni - Numerose le iniziative
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 24/11/2013

Circolo Legambiente di Vasto,
una settimana ricca di impegni

Numerose le iniziative

I bambini delle scuoleSettimana ricca di impegni e di iniziative per il circolo Legambiente di Vasto che grazie alla collaborazione del CEA Centro APE d’Abruzzo di Scerni, dal 18 al 22 novembre si è visto impegnato in tre eventi con diverse scuole di Vasto e San Salvo: la Festa dell’albero,  la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti e la Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS).

Grande entusiasmo e partecipazione per  la Festa dell’albero, i cui protagonisti sono stati i bambini delle scuole elementari, che hanno realizzato spettacoli ed opere artistiche su tematiche ambientali puntando l’attenzione sul diritto di cittadinanza per i figli di immigrati, tema principale dell’evento. Il 18 novembre è stata la volta della  scuola primaria De Vito di San Salvo, che ha aderito con tutte le classi che per l’occasione si sono cimentate in attività teatrali e di lettura, interpretando poesie in diverse lingue come rumeno, albanese e cinese per sottolineare la multietnicità della scuola stessa. Il tutto coordinato in modo ineccepibile dall’insegnante Luciana Di Guilmi con l’intervento della Dirigente scolastica Anna Paola Sabatini e del sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca.

Il 20 e 22 novembre la  Scuola Media “G.Rossetti” e “R.Paolucci” di Vasto hanno aderito alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti e alla Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile il cui tema è stato “I paesaggi della bellezza: dalla valorizzazione alla creatività”. Per l’evento è stato chiesto ai ragazzi di dar libero sfogo alla creatività realizzando con  pietre e materiale di recupero delle piccole opere d’arte a tema paesaggistico. «E’ fondamentale far capire ai ragazzi l’importanza dell’ambiente» spiega Fausta Nucciarone, presidente del Circolo Legambiente di Vasto «Sono le generazioni future che dovranno occuparsi dell’ambiente, adottando comportamenti sostenibili, e noi puntiamo su di loro realizzando percorsi di educazione ambientale mirati per le varie Scuole di ogni ordine e grado».

Poi è stato il turno dell’Istituto “G.Spataro” di Vasto, che ha aderito alla Festa dell’albero con la scuola primaria e la scuola d’infanzia il 21 novembre ospitando per l’occasione le scuole paritarie d’infanzia Bimbolandia, Il Girotondo, Il Mondo del bambino, L’Albero Azzurro e La città del Sole. I bambini durante la mattinata si sono cimentati in spettacolini a tema “verde”, con il coordinamento dell’insegnante Manuela D’Ettorre, della funzione strumentale della Continuità, la Dirigente scolastica Maria Cauli e la partecipazione del Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Forte, l’Assessore all’ambiente Vincenzo Sputore, l’Assessore all’istruzione Mario Olivieri e il Corpo Forestale  di Vasto. Sempre il 21 novembre è stato “festeggiato l’albero” anche presso la Scuola cattolica paritaria “Madonna dell’asilo” con la presenza di Massimiliano Melchiorre, Presidente della cooperativa che gestisce la scuola, e l’intervento istituzionale del Presidente del Consiglio Comunale, dell’Assessore all’ambiente e l’Assessore all’istruzione.

"E’ emozionante vedere in che modo i bambini riescono ad esprimersi su tematiche ambientali e sociali utilizzando parole semplici e toccanti" sottolinea Fausta Nucciarone. Prima della piantumazione, la campagna si è svolta nel teatro riccamente decorato con disegni e lavoretti a tema, dove i bambini della scuola dell’infanzia e primaria hanno impersonato la natura e dedicato poesie e canti all’interculturalità grazie ad un percorso sull’educazione all’integrazione svolto dalle maestre.

Giornate all’insegna della sostenibilità e della creatività che dovrebbero ripetersi più spesso, come sottolineano molti  genitori, con tanta partecipazione da parte degli studenti coinvolti, degli insegnati che hanno lavorato  per mettere in piedi l’evento e dei genitori stessi che hanno dato un contribuito particolare allestendo banchetti con cibo casereccio.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi