Finanzieri, nuovi blitz al Comune di San Salvo: contratti nel mirino - Indagini in corso
 
San Salvo   Cronaca 22/11/2013

Finanzieri, nuovi blitz al Comune
di San Salvo: contratti nel mirino

Indagini in corso

22 novembre 2013. Le auto della finanza davanti agli uffici di piazza San Vitale

Ore 15 - I militari hanno svuotato l'Ufficio contratti, prelevando tutta la documentazione in esso custodita. Nell'ufficio lavora un solo impiegato. Gli investigatori non hanno chiarito se sia ufficialmente indagato.

Ore 13.45 - I finanzieri "hanno eseguito un decreto di sequestro di documentazione relativa all’attività di un ufficio comunale nel periodo compreso tra il 1998 e il 2012". E' scritto in un comunicato stampa diramato dall'amministrazione di San Salvo, secondo cui "la segnalazione era stata inviata dal Comune di San Salvo nel 2013 alla Procura". Nel documento "si evidenziavano presunte irregolarità nella gestione di alcuni atti amministrativi".

"La nostra segnalazione alla Procura di Vasto è stata fatta nell’interesse generale dell’Ente, a tutela di tutti i cittadini di San Salvo e per il rispetto della legalità. Sarà la Magistratura ad acclarare eventuali responsabilità penali", ha commentato il sindaco Tiziana Magnacca.

Ore 12.30 - "L'inchiesta è scaturita da una denuncia interna", dice Marco Garofalo, comandante della Compagnia di Vasto. "Per il resto, sulle indagini vige il più stretto riserbo, non posso dire altro".

E' un'inchiesta sull'Ufficio contratti del Comune di San Salvo quella che stanno compiendo i militari della guardia di finanza di Vasto. Gli uomini della caserma Rosati stanno portando via dagli uffici di piazza San Vitale scatoloni pieni di documenti ritenuti utili alle indagini, coordinate dal sostituto procuratore Enrica Medori.

La prima notizia - Da qualche giorno si susseguono a San Salvo i blitz dei finanzieri della Compagnia di Vasto negli uffici municipali di piazza San Vitale, sede dei settori Lavori pubblici, Ambiente, Contratti della pubblica amministrazione e Polizia municipale. 

Oggi non sono passate inosservate le tre auto delle Fiamme gialle parcheggiate davanti alla sede distaccata del Comune, a due passi dal municipio. Negli uffici pubblici è entrato anche il comandante della Compagnia di Vasto, Marco Garofalo.

In base ad alcune fonti ufficiose, si tratterebbe di un'inchiesta diversa rispetto a quella che i finanzieri dallo scorso 12 luglio (giorno del blitz nel medesimo edificio) stanno compiendo sulla polizia municipale. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi