Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 19/11/2013

Finamore-Di Croce poker di gol,
Riella e una tripletta da primato

Juniores d’Elite. Vittorie per Vastese e Vasto Marina

Angelo Finamore ha messo a segno i suoi primi due gol stagionaliVastese-Castiglione Val Fino 4-0. La squadra di Michele Stivaletta rifila un poker agli avversari che dal 34' giocano con un uomo in meno per l'espulsione di Legnini per somma di ammonizioni. Per sbloccarsi i biancorossi devono attendere 61 minuti quando Angelo Finamore riesce a superare l'ottimo Durantini, al 67' il raddoppio è ancora di Finamore, a rendere più rotondo il risultato ci pensa Di Croce, entrato al 73' proprio al posto dell'autore della doppietta, che firma la terza rete all'89' e l'ultima al 91'.

 

La partita. Alla Vastese servono punti per distanziare la zona retrocessione, gli ospiti sono avanti di due lunghezze. Il primo tiro della partita è al 6' di Carminelli ma finisce fuori, i ragazzi di Stivaletta di portano all'attacco e rispondono dopo un minuto con Balzano che non riesce ad impensierire il portiere rivale.

Al 10' Piccinini dalla destra mette in mezzo dove c'è Balzano che non ci arriva, al 15' Piccinini si ripete, ma la palla non entra. Al 20' ci prova Scheaj, la sua conclusione è alta, al 22' Schiavone neutralizza il calcio piazzato di Legnini.

Al 23' una punizione di D'Adamo sorvola la traversa, al 24' ancora un calcio piazzato per la Vastese, batte Savino che tira direttamente sul portiere, al 25' Farhiti sulla sinistra entra in area e impegna Durantini. Al 30' un tiro insidioso dalla distanza di Carminelli rimbalza davanti a Schiavone che è costretto a smanacciare sopra la traversa, sul corner successivo il diagonale di Ranieri si spegne sul fondo.

Al 34' viene espulso Legnini per doppia ammonizione, gli ospiti ci provano lo stesso, al 39' Biferi stoppa e manda fuori. Al 43' D'Adamo dalla trequarti serve Piccinini a destra che vede al centro Angelo Finamore, l'attaccante riceve e calcia a lato.

Il secondo tempo è tutta un'altra storia, la Vastese gioca in avanti alla ricerca del gol, inizia subito Matta Di Santo con un tentativo dalla distanza al 48', al 53' Giorgio Finamore, entrato per Fabrizio, avanza sulla sinistra e mette in mezzo, Di Simone butta fuori. Al 59' Balzano passa a D'Adamo che a botta sicura si vede chiudere lo specchio della porta da Durantini con un grande intervento, sulla respinta arriva Piccinini che però non riesce a metterla dentro.

Al 61' i biancorossi passano, Tricase crossa in area da sinistra, Angelo Finamore colpisce, la sfera viene ribattuta dalla difesa, l'attaccante tira di nuovo e porta in vantaggio i suoi. Al 66' la Vastese va vicina al raddoppio, combinazione Balzano-Angelo Finamore con quest'ultimo che a tu per tu con l'estremo difensore spedisce a lato.

Il raddoppio è nell'aria e arriva al 67' quando Farhiti molto mobile sulla sinistra serve Angelo Finamore che riceve in area e sigla il 2-0. I padroni di casa insistono, il Castiglione Val Fino è scomparso dal campo, totalmente arretrato, al 72' Tricase passa a Farhiti che vede Balzano, la palla finisce ancora a Finamore che per poco non realizza la tripletta.

Al 74' ancora Farhiti per Di Croce che non riesce a segnare, al 75' Mattia Di Santo si incunea dalla sinistra nell'area avversaria, colpisce con un tocco di sinistro, la sfera si stampa sulla traversa. Dopo tante occasioni non sfruttate al meglio, altri due gol arrivano nel finale.

All'89' Farhiti è imprendibile, parte dalla sinistra, si accentra e arriva davanti a Durantini, ma al momento di calciare Di Croce è più reattivo e insacca. L'autore del gol si ripete nel primo minuto di recupero con un pallonetto che scavalca Durantini e vale il 4-0. Con questa vittoria la squadra di Stivaletta sale a 11 punti e si porta a metà classifica, in una situazione di maggiore tranquillità. Nel prossimo turno trasferta a Cupello contro la Virtus.

 

Tabellino
Vastese-Castiglione Val Fino 4-0 (0-0)

Reti: 61' Finamore A. (Vastese), 67' Finamore A. (Vastese), 89' Di Croce (Vastese), 91' Di Croce (Vastese)

Vastese: Schiavone, Di Santo Marco (91' Cinalli), Tricase, Di Santo Mattia (90' Desiati), Savino (81' Catuogno), D'Adamo, Farhiti, Piccinini, Finamore A. (73' Di Croce), Fabrizio (52' Finamore G.), Balzano. A disposizione Lafshai, Ramondo. Allenatore Michele Stivaletta

Castiglione Val Fino: Durantini, Gigante (80' Giantone), Di Simone (77' Di Marco), Tauro, Legnini, Pantaleo, Ranieri (48' Balia), Di Donato, Scheaj (57' Frattarola), Bifeni (68' Imbricciosa), Carminelli. Allenatore Dino Cardone

Arbitro: Davide D'Adamo di Vasto

Ammoniti: Di Croce (Vastese), Carminelli (Castiglione Val Fino), Balia (Castiglione Val Fino)

Espulso: 34' Legnini (Castiglione Val Fino)


Giuseppe Riella, man of the match del Vasto MarinaTorre Alex Cepagatti-Vasto Marina 0-3. La squadra di Antonio Maccione vince in trasferta contro l'ultima in classifica grazie alla tripletta di Giuseppe Riella. La partita mette di fronte la prima contro l'ultima in classifica con 1 punto, l'esito sembra essere scontato, invece al termine del primo tempo il risultato è inchiodato sullo 0-0.

Nella ripresa entrano Stivaletta, Pili e Riella, inizialmente a riposo dopo l'impegno domenicale di campionato, ed è proprio l'esterno a siglare i tre gol che permettono al Vasto Marina, che ha una partita in meno, di rimanere davanti a tutti con 21 punti, 7 vittorie su 7 partite giocate, 23 gol fatti e 5 subiti.

Giovedì alle 15.00 al campo sportivo di Vasto Marina si recupera la sfida contro il River Casale, sospesa lunedì scorso al 25' sullo 0-0. Come stabilisce il regolamento si ripartirà dal primo minuto. Lunedì prossimo invece sarà la volta del Miglianico, sempre in casa.

Guarda le foto

di Giuseppe Mancini (g.mancini@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi