Vasto   Eventi 18/11/2013

"Nuove tecnologie e patologie",
convegno sui rischi della rete

Iniziativa promossa dall’istituto comprensivo numero 2

La locandina del convegnoInternet: la dipendenza è patologia. L’interesse nei confronti di ciò che succede in rete è maggiore rispetto a ciò che accade intorno a noi? Si va nel panico se non si ha una connessione con cui navigare? Forse si è affetti da disordini legati all’abuso di internet. Una vera e propria patologia, un fenomeno che in modo particolare colpisce le nuove generazioni. 

L’Istituto Comprensivo 2 di Vasto,  nell’ambito del Progetto “Educare ad apprendere con le nuove tecnologie”, organizza per giovedì 21 novembre 2013 alle ore 15.00 il Convegno “Nuove tecnologie e patologie” presso l’Auditorium del Liceo Artistico “Pantini-Pudente” di Vasto. 

Il  fitto e interessante programma prevede l’intervento del Dott. Eugenio Spadano – Direttore ASL Chieti-Lanciano-Vasto - a proposito  delle “Nuove tecnologie a supporto delle patologie: la scuola a domicilio”, del Dott. David Martinelli  - Policlinico Gemelli di Roma, Ambulatorio delle dipendenze da internet, che farà un intervento sulle “Le patologie da nuove tecnologie”.

Il convegno si articola in due momenti: a partire dalle ore  16.30 si avvierà la Tavola Rotonda  sulle “Nuove tecnologie tra opportunità, rischi e patologie”, per la quale avrà il ruolo di moderatore l’Ing. Alessandro Vizzarri – Docente della Facoltà di Ingegneria, Università di Roma Tor Vergata – che collabora con l’Istituto Comprensivo 2 per la realizzazione dell’ambizioso progetto sulle tecnologie che intende offrire, agli allievi dell’Istituto Comprensivo 2, un metodo per imparare ad apprendere con l’uso delle nuove tecnologie e a interagire secondo le nuove forme di comunicazione digitale.

Altri partecipanti alla tavola rotonda saranno il Dott. Attilio Santella – Sostituto Commissario Polizia Postale Compartimento Regione Abruzzo e la Prof.ssa Maria Pia Di Carlo - Dirigente Istituto Comprensivo 2 di Vasto.

L’invito a partecipare al Convegno è rivolto in primis agli stessi studenti del corso tecnologico, ai loro genitori, a i docenti tutti, alle associazioni di categoria coinvolte, agli studenti del territorio, nonché alle altre agenzie educative presenti nel territorio.  

“La tutela dei minori e l’uso corretto di internet sono prioritari nell’Istituto Comprensivo 2 – afferma il Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Pia Di Carlo - che si prefigge di garantire le informazioni e le risorse messe a disposizione degli studenti, incrementando il proprio ruolo educativo, per assicurare che la rete offra i suoi vantaggi a tutti coloro che la intendono usare in modo sicuro e protetto, utilizzando il sistema della Navigazione differenziata.” 

Lo stesso disegno presente nella locandina, realizzato dallo studente Antonio Acquarola III D Plesso Rossetti, scelto tra le numerose proposte realizzate dagli allievi dell’Istituto, così come è abitudine dell’Istituto Comprensivo, intende raffigurare la dipendenza da internet e dal computer diventate ormai inscindibili, invitando i ragazzi alla riflessione e all’uso consapevole delle nuove tecnologie.

Emma  Columbro


Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi