Ivo Menna s’incatena al multipiano "Smontare l’antenna subito" - La protesta
 
Vasto   Ambiente 16/11/2013

Ivo Menna s’incatena al multipiano
"Smontare l’antenna subito"

La protesta

Ivo Menna incatenato sotto l'antenna"Chiediamo che il sindaco Lapenna emani un'ordinanza di rimozione dell'antenna, non basta la semplice sospensione dei lavori", tuona Ivo Menna, portavoce del Comitato anti antenna, sorto su iniziativa sua e di Dorino Spadaccini, commerciante della zona, per contrastare l'attivazione di un ripetitore per la telefonia mobile sul torrino del parcheggio multipiano di via Ugo Foscolo.

"Siamo a quota 2mila 500 firme e non ci fermeremo", urla il battagliero ambientalista vastese incatenandosi a una transenna a due passi dal traliccio, all'ultimo piano della struttura da 330 posti auto in pieno centro di Vasto. Oggi è giorno di mercato settimanale, occasione per incrementare il numero delle sottoscrizioni con cui sostenere la petizione popolare.

Secondo Menna, le due ordinanze emanate dai dirigenti municipali non sono sufficienti, "perché stabiliscono solo lo stop ai lavori. Qui, invece, serve ben altro: il sindaco imponga subito la rimozione dell'antenna, che va smontata definitivamente. Vogliamo anche sapere chi è il responsabile del rilascio dell'autorizzazione in pieno centro, in una zona densamente abitata e su una struttura di proprietà pubblica".

Infine, l'ex candidato sindaco si è rivolto ai commercianti ambulanti che, nel mercato del sabato, hanno le bancarelle sul piazzale del multipiano: "Tra un po', non avrete neanche questi spazi di vendita perché qui sopra sorgerà un parco fotovoltaico: al posto delle bancarelle metteranno i pannelli solari. Questo ormai è diventato tutto, tranne che un parcheggio. Non è una struttura a servizio della collettività, ma un luogo in cui fare business". Intanto, una nuova antenna è stata autorizzata dal Suap al terminal bus di via Conti Ricci.

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi