Premio letterario Raffaele Artese, è partita la seconda edizione - Pubblicati il Regolamento e il Bando dell’Edizione 2014
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cultura 14/11/2013

Premio letterario Raffaele Artese,
è partita la seconda edizione

Pubblicati il Regolamento e il Bando dell’Edizione 2014

La premiazione dell'edizione 2013La seconda edizione del "Premio letterario Raffaele Artese - Città di San Salvo" è partita: sul sito www.premiosansalvo.it sono stati appena pubblicati il Regolamento e il Bando dell’Edizione 2014, che evidenziano elementi di continuità ma anche la volontà di introdurre cambiamenti nelle modalità di partecipazione e di gestione del Premio, sulla base delle esperienze maturate.

Tra le novità più rilevanti l'estensione dell'area geografica dei partecipanti a tutto il territorio italiano (dalle 4 regioni del 2013), la crescita numerica (da 5 a 7) dei componenti della Giuria e la maggiore autonomia a questa assegnata circa la possibilità, in fase di selezione finale dei testi, di potersi avvalere dell'ausilio di giurati esterni (una giuria qualificata e/o una giuria popolare).

L'anno 2013 si è chiuso con un risultato positivo per il Premio, cui hanno partecipato 21 romanzieri esordienti residenti in Abruzzo, Molise, Marche e Romagna. L'impegno del Direttivo per il 2014 sarà quello divulgare maggiormente il Premio nonché di curare i rapporti con gli scrittori e le case editrici, in modo tale da attivare relazioni artistico-culturali che risultino utili agli autori e alla città di San Salvo più in generale.

I fondatori del "Premio letterario Raffaele Artese - Città di San Salvo" (Lions Club e Comune), che ne esprimono il Direttivo, non nascondono infine la speranza che anche sul piano finanziario siano coinvolti nuovi soggetti e sponsor, perché alcune delle finalità enunciate nel Regolamento, come quella di collaborare a progetti editoriali, necessitano tanto di energie e di impegno quanto delle indispensabili risorse economiche.  

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi