CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 08/11/2013

Rappresentativa Juniores, positiva
esperienza per i ragazzi vastesi

Su 57 convocati 11 sono di Vastese, Vasto Marina, Virtus Cupello e San Salvo

Christopher D'Alessandro del Vasto Marina, in home Mattia Balzano della VasteseSono 11 su 57 i ragazzi delle squadre del vastese convocati per la seduta di allenamento che si è svolta giovedì pomeriggio sul sintetico di Poggio Degli Ulivi a Città Sant'Angelo, per le selezioni della Rappresentativa Juniores che prenderà parte al 53° Torneo delle Regioni.

Assente Michele Tamburino del San Salvo per infortunio, c’erano i suoi compagni di squadra Almerindo Alberico e Luca Raspa, oltre a Giuseppe Pantalone, Mattia Balzano e Alessio D'Adamo della Vastese, Christopher D'Alessandro e Mattia Nocciolino del Vasto Marina, Kevin Antenucci, Alessio Fizzani e Giuseppe Luciano della Virtus Cupello. Tutti nati nel 1995, ad eccezione di Balzano, Nocciolino e Antenucci del '96. I giocatori si sono ritrovati alle 14.30 agli ordini dall’allenatore Roberto Marcangeli.

Non hanno ancora fatto nulla, ma si è trattato sicuramente di un momento di crescita formativo, come conferma Giuseppe Pantalone, difensore e centrocampista della Vastese: “E’ stata un’esperienza utile, abbiamo giocato divisi in varie squadre, per me non si trattava della prima volta, ero stato convocato anche quando ero nei Giovanissimi. Queste sono belle occasioni anche per rivedere i ragazzi di fuori contro i quali giochi la domenica”. Ci pensi al Torneo delle Regioni? “Speriamo, perchè no, far parte della selezione sarebbe sicuramente un traguardo importante”.Giuseppe Pantalone della Vastese

Con il sansalvese Pantalone anche due giocatori della squadra biancazzurra, il portiere Luca Raspa e il centrocampista Almerindo Alberico: “E’andata molto bene – dice il primo – all’inizio ci siamo riscaldati con il preparatore e poi ho giocato il primo tempo in squadra con Pantalone, D’Alessandro e Alberico, non abbiamo subito gol e ho fatto anche qualche parata”. Soddisfatto anche il secondo: “E’ stata una bella esperienza, sono molto felice perché non capita a tutti gli under di partecipare ad allenamenti come questi. Sarebbe davvero bello poter andare al Torneo delle Regioni”.

Mattia Balzano, attaccante '96 della Vastese, nonostante abbia un anno in meno, è ormai un habituè, lo scorso anno ha infatti partecipato al Torneo delle Regioni nella categoria Allievi, destando le attenzioni di molti addetti ai lavori di tutta Italia. "Spero di essere convocato ancora, i miei allenatori mi hanno sempre detto che è importante essere umili e non mollare mai. La partita di oggi è andata bene, anche se non sono riuscito a segnare, comunque ho dato il massimo. Partecipare lo scorso anno al torneo è stata un'esperienza indimenticabile e soprattutto utile, perché mi ha fatto crescere molto, grazie ai consigli del mister Gabriele Aielli, mio allenatore durante la manifestazione, e mister Paolo Acquarola, tecnico degli allievi della Virtus Vasto".

Non è stata la prima volta nemmeno per il campione regionale juniores in carica Christopher D’Alessandro, difensore del Vasto Marina la precedente stagione tra le prime otto d’Italia e oggi primo in classifica a punteggio pieno nel girone B del campionato d’Elite: “Ci hanno divisi in due squadre, ho giocato difensore centrale contro Nocciolino, un tempo da 45 minuti, poi sono entrate le altre due squadre. La partita è stata molto accesa e si è giocato tanto palla a terra con pochi lanci e poche palle buttate”. Questi allenamenti sono utili? “Per me non è la prima volta e come tutte le altre che ho partecipato è sempre stato utile perché ti confronti con altri ragazzi della tua stessa età, è bello e divertente giocare con ragazzi che conosci magari soltanto di nome o di vista”.

Mattia Nocciolino del Vasto MarinaNon era una novità per il suo compagno di squadra Mattia Nocciolino, difensore: “E' sempre bello potersi confrontare con i “migliori” della zona. La partita è stata bella ma allo stesso tempo anche un po’ confusa dato che non ci conoscevamo tutti e non c'era molta sintonia in squadra. Però tutto sommato è sempre uno spettacolo giocare in campi come quelli di Poggio degli Ulivi, un'occasione che non capita spesso”.

Tutto facile per Alessio Fizzani, attaccante della Virtus Cupello: "Per me era la prima convocazione, devo ammettere che è stato un allenamento molto semplice in due squadre miste con riscaldamento e partitella. Ho giocato i primi 45 minuti con il mio compagno di squadra Giuseppe Luciano, abbiamo fatto bene anche se il ritmo era molto blando, per poi fare un po' di scarico e a seguire altre due squadre hanno iniziata la loro partita. Ovvio che punti ad essere convocato per il Torneo delle Regioni".

Altre convocazioni. Mister Marcangeli ha convocato 36 giocatori del campionato di Promozione in vista della seduta di allenamento che si terrà mercoledì 13 novembre alle ore 14.30 ad Avezzano, tra loro due '95 del Real Tigre: l'attaccante Matteo Di Giorgio e il centrocampista Christian Di Laudo.

Sempre per la formazione della squadra che parteciperà al Torneo delle Regioni, il selezionatore della Rappresentativa Femminile, Francesco Mucci, ha chiamato 32 giocatrici per un allenamento in programma mercoledì 13 novembre alle 16.30 alo Stadio Comunale di Teramo. Tra loro Jessica Cravero, Marianna Di Rocco, Silvia Malatesta, Anna Mazzatenta e Serena Silvestri della Pro Vasto femminile.

di Giuseppe Mancini (g.mancini@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi