Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 08/11/2013

"Eco-Schools", la Bandiera Verde
all’Istituto comprensivo n.2

Cerimonia di consegna questa mattina

La consegna della Bandiera VerdeL'Istituto comprensivo numero 2 si conferma sempre più "Eco School" ricevendo la prestigiosa Bandiera Verde della FEE. Sono stati gli alunni della scuola dell'infanzia Santa Lucia e della Primaria Martella i protagonisti di progetti ambientali che hanno meritato l'attenzione della FEE, guidata in Abruzzo da Paolo Leonzio. I progetti, coordinati dall'insegnante Domenica Di Pasquale, sono iniziati nell'anno scolastico 2011/2012, per proseguire poi nello scorso anno, grazie a due eco-comitati di cui fanno parte genitori, insegnanti, rappresentanti dell'amministrazione e associazioni.

A ricevere la bandiera è stata la dirigente del comprensivo n.2, Maria Pia Di Carlo, che ha espresso la sua soddisfazione per il lavoro portato avanti dagli studenti, con la consapevolezza che una giusta educazione ambientale contribuirà alla crescita dei ragazzi, rendendoli cittadini attenti al mondo in cui vivono. Alla cerimonia presso il giardino della scuola Martella, dopo quella presso Santa Lucia, hanno partecipato l'assessore Marco Marra, Luigi Marcello, in veste di presidente del Lions Club Adriatica Vittoria Colonna, Eugenio Spadano, consigliere della Fee e i rappresentanti dell'arma dei carabinieri.

I bambini, che hanno rallegrato la giornata con canti e danze, sono stati felicissimi quando due loro compagni hanno preso in consegna il vessillo e lo hanno mostrato a tutti. Poi, grazie alla buona volontà di due genitori, è stato piantato un mandorlo che arricchisce il parco della scuola.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi