Presentato al "Pantini-Pudente" il concorso per celebrare l’Arma - In onore dei 200 anni dei Carabinieri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 07/11/2013

Presentato al "Pantini-Pudente"
il concorso per celebrare l’Arma

In onore dei 200 anni dei Carabinieri

L'Arma dei carabinieriE’ stato presentato presso l’auditorium del Liceo Artistico Pàntini – Pudente di Vasto, il concorso per celebrare i duecento anni dell’Arma dei Carabinieri. Il concorso, intitolato “L’Arma dei carabinieri: 200 anni di storia. I valori senza tempo da preservare..ieri, oggi..sempre” si rivolge agli studenti dei licei artistici, degli istituti d’arte e delle accademie di belle arti, indetto per l’anno scolastico 2013/2014 dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, in partecipazione con il Comando generale dell’Arma dei Carabinieri.

Ad illustrare i contenuti del concorso e le immagini storiche dell’Arma, il Maggiore Giancarlo Vitiello comandante dei Carabinieri di Vasto e la Dott.ssa Ivana Di Nardo responsabile dell’Area Tutela Beni Storici Artistici Etnoantropologici de L’Aquila.

La finalità del concorso è quella di consentire agli studenti di esprimere in modo creativo, secondo la propria sensibilità e le proprie competenze, una riflessione culturale sul ruolo e sui valori incarnati dall’Arma dei Carabinieri in duecento anni di storia. I concorrenti, la cui adesione è su base volontaria e gratuita, potranno partecipare a una delle cinque sezioni in gara realizzando opere pittoriche, plastiche, grafiche, multimediali o di progettazione di design.

Al termine del Concorso è prevista l’esposizione, sia a livello regionale che nazionale, di tutte le opere realizzate, presso importanti luoghi di cultura individuati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo e dall’Arma dei Carabinieri. Parallelamente, sono previste in favore di tutti gli Istituti scolastici nazionali attività quali convegni culturali,  visite presso la Banca Dati dei beni culturali illecitamente sottratti del Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, visite guidate al Museo Storico dell’Arma dei Carabinieri e ad alcuni spazi espositivi che verranno appositamente aperti in occasione del Bicentenario.

La preside, la dott.ssa Letizia Daniele e gli studenti del Liceo Artistico e dell’Istituto d’Arte, si sono mostrati interessati a quest’opera di sensibilizzazione, volta non solo allo stimolo della propria espressione artistica ma anche al lavoro di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale nazionale svolta dall’Arma in concomitanza con la Sovrintendenza ai Beni Culturali.

Rosita Paganelli

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi