Via Tobruk, pacco sospetto davanti alla banca, ma è un falso allarme - Nel centro di Vasto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 30/10/2013

Via Tobruk, pacco sospetto davanti
alla banca, ma è un falso allarme

Nel centro di Vasto

Vasto, via Tobruk. L'area transennata dagli agenti

Ore 15.25 - Si è trattato di un falso allarme: "Era un pacco regalo, confezionato con carta lucida. Dentro c'erano medicinali e fazzoletti", spiega il tenente Massimo Palandrani, ufficiale di turno della polizia municipale. "Il pacco è stato aperto da un agente della squadra anticrimine del Commissariato".  

In via pracauzionale, erano state attivate le procedure previste in queste situazioni. Sul posto si era portata anche una squadra di vigili del fuoco. In caso di emergenza, sarebbe stato richiesto l'intervento degli artificieri.

Ore 15.20 - L'area è ora transennata e presidiata dagli agenti del Commissariato e della polizia municipale.

Ore 15 - In base alle prime testimonianze, il pacco sospetto era stato lasciato nei pressi del bancomat. I poliziotti della volante e gli agenti della polizia municipale stanno valutando il da farsi, cercando di capire se si tratti della dimenticanza di qualcuno e, dunque, di un falso allarme, oppure di un allarme vero e proprio.

La prima notizia - Un pacco sospetto è stato rinvenuto nel primo pomeriggio di oggi, prima delle 15, nei pressi della banca che si trova all'angolo tra via Tobruk e via San Michele, nel centro di Vasto. Sul posto sono intervenuti polizia e vigili urbani.

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi