Lapenna firma l’ordinanza: l’antenna verrà rimossa - Bloccata l’installazione del ripetitore telefonico
Timeout- Il confronto tra Bosco e D'Elisa sulla scuola CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 30/10/2013

Lapenna firma l’ordinanza:
l’antenna verrà rimossa

Bloccata l’installazione del ripetitore telefonico

L'antenna sul torrino del multipianoSospensione dell'installazione e rimozione immediata dell'antenna telefonica dal parcheggio di via Ugo Foscolo. Lo prevede l'ordinanza firmata oggi pomeriggio, attorno alle 16.45, dal sindaco di Vasto, Luciano Lapenna

Arriva, dunque, lo stop al ripetitore Ericsson-H3G. Una gru lunedì scorso aveva sistemato l'impianto radio base sul torrino del quinto livello del multipiano da 330 posti che si trova a due passi dal municipio.

Intanto, a palazzo di città è in corso un vertice di maggioranza convocato dal primo cittadino.

In mattinata, parlando a ZonaLocale.it, Franco De Francesco, titolare dell'omonima impresa cui il Comune ha affidato per 45 anni la gestione del parcheggio di via Foscolo, declinava ogni responsabilità (leggi l'articolo).

D'Alessandro: "Rescindere il contratto" - La risoluzione per inadempimento del contratto con l'impresa De Francesco. Torna a chiederla Davide D'Alessandro, consigliere comunale indipendente: "Esprimo soddisfazione per l'ordinanza firmata dal sindaco", commenta l'esponente dell'opposizione. "Ora non resta che chiedergli un piccolo sforzo in più: verificare se esistono le condizioni per chiedere la rescissione del contratto. Se la ditta, come prevede il capitolato di oneri, non ha preventivamente sottoposto all'amministrazione la richiesta di miglioria per l'approvazione, si può andare nella direzione che auspico. Rescissione contrattuale e nuovo contratto con un privato senza trascurare la gestione diretta da parte dell'ente".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi