BCC San Gabriele, si parte con il campionato di serie C - Ancora una stagione nel segno delle giovani
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 18/10/2013

BCC San Gabriele, si parte
con il campionato di serie C

Ancora una stagione nel segno delle giovani

BCC San Gabriele VolleyRiparte il campionato di serie C della BCC San Gabriele Volley. La formazione allenata da Ettore Marcovecchio insieme a Maria Luisa Checchia esordirà domenica 20 ottobre alle 18 presso il palazzetto del Centro Sportivo San Gabriele ricevendo la visita dell'Antoniana Pescara. Il roster vastese resta lo stesso della passata stagione, con un paio di ragazze dell'under 14 che andranno a dare manforte in prima squadra. "Il nostro obiettivo è quello di migliorarci rispetto all'anno scorso - spiega Ettore Marcovecchio - centrando la salvezza senza passare dai play out e poi magari provando ad entrare in zona playoff. Non sarà semplice perchè quest'anno solo tre squadre dei due gironi abruzzesi avranno l'accesso alla seconda fase".
 
Nel girone delle vastesi sono state inserite Antoniana Pescara, Pallavolo Teatina, Pescara 3, Sambuceto, Francavilla, Volley Ball Lanciano, Orsogna, Campobasso. Favorite per la promozione sono senza dubbio il Pescara 3 (che ha sconfitto la BCC San Gabriele in finale di Coppa), Giulianova e Castelnuovo Vomano, queste ultime inserite nel girone B.

Tornando alla BCC San Gabriele, la squadra del presidente Ciaffi non potrà contare sull'apporto di Cristina Fiore e Giada Innocenti, che hanno svolto la preparazione e disputato anche la Coppa Abruzzo ma, per diversi motivi ed impegni, non hanno potuto dare la 
 disponibilità a giocare nel campionato di serie C. 
 
Caterina De MarinisCi sarà invece Caterina De Marinis, che taglia il traguardo dei 30 campionati giocati da quando ha iniziato l'attività agonistica. A lei il compito di guidare le giovanissime compagne, molte delle quali sue allieve nel settore giovanile. Al termine della scorsa stagione era forte l'intenzione di appendere le scarpette al chiodo per dedicarsi esclusivamente all'attività di allenatrice.  Ma, dopo averla rivista in campo nelle sfide di Coppa Abruzzo, viene difficile che Marcovecchio possa rinunciare ad una giocatrice della sua classe che darà certamente filo da torcere alle avversarie, rappresentando un faro in campo per le sue giovanissime compagne.
 
"Vogliamo continuare il progetto di crescita iniziato lo scorso anno - conclude Marcovecchio - per puntare decisamente a tutte le finali giovanili, under 14, under 16 e under 18, portando avanti lo spirito della società che da sempre è quello di far crescere le giovani del vivaio". 
Guarda il video

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi