La BCC San Gabriele si arrende in finale al forte Pescara 3 - Le vastesi perdono la finale di coppa abruzzo
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Sport 14/10/2013

La BCC San Gabriele si arrende
in finale al forte Pescara 3

Le vastesi perdono la finale di coppa abruzzo

BCC San Gabriele VolleyLa BCC San Gabriele Volley non ce la fa a conquistare la vittoria della Coppa Abruzzo nella finale contro un forte Pescara 3, formazione accreditata dagli addetti ai lavori come la più forte del campionato di serie C che inizierà domenica prossima. Le ragazze allenate da Ettore Marcovecchio perdono 3-1 sul campo del Palatricalle (25-21/25-22/28-30/25-22), con il solito carico di errori che alla fine pesano nell'economia del match.

"Siamo andati un po' meglio rispetto alla semifinale di giovedì - ha commentato Ettore Marcovecchio a fine gara -, ma facciamo ancora qualche errore gratuito di troppo, che alla gine ci costa il set. Nel primo eravamo in vantaggio 19-13 ma poi non siamo riusciti a chiudere. Però diciamo che per il momento va bene così".

In campo il sestetto base della passata stagione, con Genovesi e De Marinis in attacco che si sono date da fare. Meno bene le palleggiatrici e qualche altra titolare. In campo per lunghi tratti della finale è andata una ragazza del 2000, Claudia Scampoli, che si è ben comportata. In una formazione che ha un'età media davvero molto bassa, l'esordio di una 13enne è il segno del gran lavoro di Marcovecchio, Checchia e De Marinis, nel settore giovanile.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi