My Mistakes: ecco "No Way", il video che anticipa l’album - Band vastese all’album d’esordio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


9 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Musica 07/10/2013

My Mistakes: ecco "No Way",
il video che anticipa l’album

Band vastese all’album d’esordio

My MistakesSi chiama No Way il brano che anticipa l'uscita dell'album dei My Mistakes, Campbell Road. "E' la strada che percorrevamo tutte le mattine a Londra, da casa ai Limehouse Studios per dar vita al nostro disco", raccontano i 4 ragazzi vastesi componenti della band. Dal brano è stato realizzato anche un videoclip, diretto da Giuseppe Gio' Martinelli, pubblicato oggi su Youtube. L'album uscirà in tutti gli store digitali il 15 ottobre.

"Siamo amanti principalmente di brit-rock e indie-rock-pop - raccontano i My Mistakes- nati per gioco come cover band Oasis e Colplay, oggi usciamo con il nostro primo disco di inediti che racchiude le nostre storie, i nostri momenti, errori, viaggi, fuochi, paure, soddisfazioni, e la nostra passione per la musica.

Live, inverviste, festival e qualche apparizione in radio e tv locali ci portano ad oggi, dopo aver valutato e contrattato per mesi diverse proposte praticamente tutte simili (contratti a 3-6 mesi con uffici stampa, divulgazione, radio, riviste, 2000-3000 euro di spese e poi arrivederci e tanti saluti) abbiamo deciso di darci un taglio netto e deliberato che la cosa migliore per un primo album era di uscire in autoproduzione e così abbiamo fatto".

I My Mistakes su Facebook e Twitter

Luca Capezio voce-chitarra
Paolo D'adamo basso-backing vocals
Fabrizio Ranucci chitarra-backing vocals
Daniele Salvatorelli batteria

Guarda il video

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi