Vasto, bimbi in piscina: a scuola di idrochinesiologia - L’iniziativa/2
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 03/10/2013

Vasto, bimbi in piscina:
a scuola di idrochinesiologia

L’iniziativa/2

(foto di repertorio)Venerdì 4 ottobre, presso la piscina comunale di Vasto, ci sarà la presentazione del progetto di idrochinesiologia, che vede la collaborazione dell’asilo comunale la Tana dei Cuccioli e della piscina comunale.

E’ stato ideato questo progetto perché è importante offrire ai bambini un’esperienza piacevole, mantenendo e sostenendo la confidenza con l’acqua, favorire i benefici dell’acqua, gli aspetti relazionali (bambino-mamma, bambino-bambino, bambino-gruppo) e stimolare lo sviluppo psicomotorio.

La domanda che sorge è: perché iscriversi a un corso? I corsi neonatali sono un'esperienza bellissima sia per il genitore sia per il bambino. L'ambiente acquatico infatti richiama nel neonato l'utero materno, il cui ricordo nei primi mesi di vita è certo molto vivo. Si tratta per lui di una regressione tranquillizzante, che nel contempo lo mette in grande intimità con il genitore che lo accompagna in acqua, cullandolo fra le braccia. L'acqua favorisce una vicinanza fisica istintiva e sensuale, nel senso che coinvolge molti sensi e di frequente le mamme riescono in piscina a liberarsi di molte ansie naturali, tipiche dei primi mesi di maternità. I corsi neonatali sono anzitutto un’esperienza straordinaria sia per il genitore sia per il bambino. I pediatri consigliano il corso perché l’ambiente acquatico richiama al neonato l’utero materno.

Consapevoli dell’importanza di questo progetto La Tana dei Cuccioli si è riservata uno spazio da dedicare ai piccoli utenti ed alle loro mamme il sabato mattina.

Asilo nido comunale La Tana dei cuccioli - comunicato stampa

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi