Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 17/09/2013

Strade colabrodo in città,
al lavoro gli operai comunali

In corso la chiusura delle tante buche presenti sulle strade vastesi

Gli operai al lavoroNon sarà come avere un manto stradale nuovo ma almeno si eviterà di distruggere i veicoli percorrendo le strade colabrodo della città. Da qualche giorno gli operai comunali dell'ufficio Servizi stanno procedendo alla chiusura delle tante buche, a volte dei crateri, disseminate lungo le vie vastesi. 

"Stiamo utilizzando un tipo di asfalto che è efficace per richiudere le buche - spiega l'assessore Marco Marra, che sta seguendo da vicino il lavoro svolto -. Abbiamo iniziato già con le periferie, siamo stati a Vasto Marina, Piano di Marco, dove c'era richiesta di intervento. Proseguiremo con le strade principali e anche quelle secondarie, cercando di risistemare al meglio le strade. Certamente con questi lavori non andremo a risolvere situazioni di strade private che aspettano sempre l'intervento del Comune".

I lavori, come spiega Marra, proseguiranno nei prossimi giorni. L'auspicio di automobilisti, motociclisti e ciclisti è che queste opere di copertura delle buche possano resistere a lungo, così da evitare rotture meccaniche e cadute (per chi viaggia sulle due ruote) che spesso in passato si sono verificate. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi