Frontale in via San Rocco: due adulti e bambino in ospedale - I residenti: "questa strada è una vergogna"
 
Vasto   Cronaca 16/09/2013

Frontale in via San Rocco:
due adulti e bambino in ospedale

I residenti: "questa strada è una vergogna"

I rilievi della Polizia MunicipaleE' di tre feriti, fortunatamente non gravi, il bilancio dell'incidente avvenuto questa mattina, qualche minuto dopo le 8, in via San Rocco. Uno scontro molto violento tra la Matiz guidata da A.F. che portava il figlio. S.A. di 7 anni a scuola, e l'Alfa Romeo guidata da F.R., 44 anni, che si stava recando al lavoro in un'officina della zona.

Per loro è stato necessario il trasporto al San Pio da Pietrelcina di Vasto, per accertamenti sulle loro condizioni di salute. Nella zona si sono creati molti disagi alla circolazione, in un'orario particolarmente trafficato, poichè le vetture occupavano parte della sede stradale, già molto stretta in questo punto. La Polizia Municipale, giunta sul posto, si è occupata dei rilievi per accertare le responsabilità dell'incidente. Poi, quando staranno bene, ascolterà anche i due autisti. In via San Rocco anche gli uomini del gruppo comunale di Protezione Civile, per collaborare alla gestione della viabilità e alla pulizia della strada.

Dalle informazioni ricevute dai testimoni sembra sia stata una fatale disattenzione a provocare il sinistro ma, con una strada più larga ed in condizioni "normali" (perchè via San Rocco è più un campo minato che una strada), magari un episodio come quello di stamattina sarebbe stato evitato.

Ed è proprio sulla pericolosità di via San Rocco che puntano il dito gli amici delle persone coinvolte nell'incidente e i residenti di questo quartiere che diventa sempre più popolato. "E' una vergogna - dice Antonio, un papà che sta portando la figlia a scuola -. Ormai sono anni che aspettiamo i lavori ma non ce n'è traccia". 

I lavori, sembra, almeno per il primo tratto dovrebbero partire. E' iniziato un nuovo anno scolastico, con le criticità dovute al traffico intenso nella zona delle due scuole, Liceo Mattioli e IIS Mattei, ma dei lavori nessuna notizia certa. Uno dei luoghi comuni che ricorre più spesso è:"non faranno niente finchè non ci scappa il morto". Stamattina, per fortuna, è andata decisamente meglio. Ma il livello di sopportazione dei residenti di via San Rocco per una situazione ormai latente sta raggiungendo i livelli di guardia.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi