L’assessore Marco Marra risponde alla proposta di Fiab Vasto Pedala - Percorso di miglioramento della mobilità ciclistica e pedonale in città
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 06/09/2013

L’assessore Marco Marra risponde
alla proposta di Fiab Vasto Pedala

Percorso di miglioramento della mobilità ciclistica e pedonale in città

Marco Marra, assessore alla MobilitàIn merito alle proposta fatta da Fiab Vasto Pedala di seguito riportiamo la risposta dell'assessore Marco Marra.

"Non posso che accogliere positivamente le proposte che arrivano dalla locale Associazione FIAB Vasto Pedala, in verità in perfetta sintonia con la programmazione che sto cercando di portare avanti dal giorno in cui il Sindaco Lapenna mi ha lanciato la sfida della delega alla mobilità.

E’ nota la mia attenzione al tema della mobilità nuova o lenta o sostenibile, come meglio la si voglia chiamare. E’ di luglio la Delibera che ho portato in Consiglio Comunale, approvata alla unanimità, che aderisce alla proposta di legge nazionale per l’istituzione dell’ “infortunio in itinere” per chi usa la bici come mezzo per raggiungere il luogo di lavoro. Anche in quel caso si è lavorato in sintonia con FIAB Vasto Pedala.

Approfittai della stessa Delibera per ricevere dal Consiglio Comunale il mandato a predisporre il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Un lavoro che sto portando avanti e di cui le istituzioni delle così dette “zone 30” sono parte integrante e di prima attuazione. L’argomento è stato giàdiscusso in Giunta e accolto positivamente.

A breve porterò la proposta di delibera in cui verranno identificate le strade a cui attribuire il limite di velocità a 30 km/h. Le strade proposte dalla FIAB saranno vagliate dall’Amministrazione, insieme ad altre strade, con il supporto tecnico della Polizia Municipale che ci aiuterà anche a capire come predisporre la corsia protetta per biciclette, come prima sperimentazione in città di quello che sarà il Piano Urbano di MobilitàSostenibile.

Se poi riusciremo a realizzarlo durante la settimana europea della mobilità sostenibile, tanto meglio. L’obbiettivo è quello di dare maggiore sicurezza ai tanti ciclisti urbani vastesi portando ad un uso sempre maggiore della bicicletta per raggiungere la scuola, il luogo di lavoro ove possibile,  per andare a fare la spesa, raggiungere i luoghi adibiti a servizi. Non solo tempo libero quindi.

Incontreremo la FIAB Vasto Pedala già in occasione della preparazione della giornata di promozione della bicicletta e del progetto di pista ciclabile costiera abruzzese che si terrà il 22 settembre prossimo, fortemente voluto dalla Regione Abruzzo e che vedrà coinvolti tutti i comuni costieri abruzzesi".


L'Assessore alla Mobilità
Marco Marra

 

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi